I motivi di padel migliorano ogni anno ei giorni in cui le piste di cemento erano la norma stanno lentamente svanendo. Tuttavia, la disciplina rimane traumatica per le articolazioni. Due specialisti italiani citano alcune innovazioni per limitare il rischio di lesioni.

Spezza il gesto

Mauro Testa, esperto di biomeccanica con sede a Torino in Piemonte, è rinomato per aver depositato numerosi brevetti nel campo dell'innovazione sportiva. In particolare, ha dato un contributo importante alla realizzazione della pista di atletica alle Olimpiadi di Pechino 2008, dopo che gli atleti hanno subito numerosi infortuni durante la precedente edizione di Atene.

Il suo ruolo di biomeccanico è stato fondamentale e le sue conoscenze si applicano anche al padel. "Bisogna conoscere la genesi degli infortuni per prevenirli, tenendo conto del gesto tecnico, spiega in le colonne del Corriere dello Sport. Il corpo umano è una macchina che deve lavorare in equilibrio. Il padel ha, come il calcio, tanti cambi di direzione che possono creare traumi a chi non è preparato. Siccome è praticato da molti dilettanti è necessario fare l'attenzione al riscaldamento e forse utilizzare accessori che limitino il trauma« .

Bela infortunio al pavimento del dolore

 

Studiare le vibrazioni del braccio

Gnatologo (specialista mandibolare) e protesista, Marco Zilia è specialista in problematiche legate all'occlusione mandibolare che causa squilibrio posturale. Il suo primo consiglio: "Se senti un problema di postura, non trascurarlo". Ha inoltre lavorato ad uno strumento con il giocatore Marcelo Capitani per studiare le vibrazioni del braccio e i carichi di tutto il corpo.

" Il padel è un grande sport ma ci sono molti infortuni. Tra i principali ci sono infiammazione del braccio, frequente per i tanti colpi di scena. Dobbiamo adottare piccoli rimedi per evitare questi traumi ".

Tra le novità per la parte superiore del corpo possiamo citare i vari antivibratori, ma soprattutto gomitiere racchette da neve appositamente progettate per evitare l'epicondilite.

Limita le lesioni alla parte inferiore del corpo

Au padel corriamo, saltiamo, ci chiniamo e cambiamo molto spesso il nostro appoggio. Per sentirsi il più stabile possibile, alcuni marchi offrono innovazioni che riducono il rischio di lesioni della parte inferiore del corpo. Nox ha lanciato il suo prime scarpe, sviluppato con la podologa specializzata in sport di alto livello Marta Rueda. Il marchio SoXPro offre calzini brevettati, che ti permettono di avere una presa impeccabile nelle tue scarpe e limitano il rischio di traumi alle caviglie o alle ginocchia, migliorando al contempo le tue prestazioni in campo!

Le ricerche di oggi saranno i migliori alleati per i giocatori dilettanti di domani. Grazie a questi progressi scientifici, l'intera pratica degli sport con la racchetta potrebbe essere rapidamente migliorata nei prossimi anni!