L'italiano Luigi Carraro è il nuovo Presidente della Federazione Internazionale di Padel e quindi succede un altro italiano Daniel Patti. È stato eletto il 2 novembre all'assemblea generale della FIP che si tiene ogni anno. Ha avuto luogo durante il mondo di padel in Paraguay. Luigi Carraro assumerà le funzioni ufficiali dal 1 gennaio 2019 per un periodo di 2 anni.

A questa AG hanno preso parte 25 federazioni, tra cui la Francia, che ha dimostrato di essere molto presente sulla scena internazionale di padel e che intendeva ingrassare, anche se va detto, la Francia non pesa molto nei voti.

Ma la Federazione francese di tennis è una delle federazioni sportive più potenti al mondo. Il padel è diventato un vero problema per la FFT dalla nomina di Hubert Picquier più di 6 mesi fa.

Con Pascal Maria, ex arbitro internazionale di tennis che ha assunto incarichi alla FFT su questioni internazionali, e quindi ufficiale eletto incaricato padel, Hubert Picquier, la FFT desidera quindi “vedere un ruolo più importante all'interno della FIP con la possibilità di integrare il suo consiglio di amministrazione".

Ma a fianco di questa GA, una controversia (già) potrebbe assumere sempre più importanza nei prossimi mesi: l'integrazione dell'Iran nel PIF.

In effetti, la FIP ha approfittato di questa assemblea generale per approvare l'integrazione delle nuove federazioni 4 all'interno della FIP: Ungheria, Tailandia, Senegal e infine l'Iran.

Credito fotografico: FIP

Franck Binisti scopre il padel al Club des Pyramides nel 2009 nella regione parigina. Da padel fa parte della sua vita. Lo vedi spesso in tournée in Francia per coprire i principali eventi di padel français.