Mathieu Squarta, l'insegnante di padel di Padel Riviera Mougins ha molte idee su come comunicare e sviluppare il padel con il grande pubblico. Attraverso il programma Padel Talk condotto da Twenty By Ten, spera di vedere i professionisti del tennis affrontare i professionisti del WPT.

FFT PADEL TOUR: un circuito con + e -

La Francia ha un'incredibile possibilità e forse addirittura unica nella storia del padel mondiale: una Federazione padel che investe quasi 500.000 € in un circuito d'élite del suo paese.

Questo è comunque il caso del FFT PADEL TOUR. Un circuito che riunisce i migliori giocatori francesi e che ci ha permesso di vedere alcune tappe in luoghi pubblici.

Ma mi chiedo se il rapporto costo / pubblicità per il nostro sport sia davvero buono. Dal feedback dei diversi giocatori e club, sembra che il FFT PADEL TOUR sia certamente un circuito meraviglioso, ma soprattutto per il meglio. In primo luogo, il budget sembra davvero molto importante per alcuni passaggi e, soprattutto, potremmo dedicare questo budget in modo molto più efficace se volessimo davvero sviluppare il padel da zero.

Si ha l'impressione che la FFT stia cercando glitter e attiri buone recensioni dai migliori. Se è forse così che dovremmo fare politicamente, non credo che questo sia il metodo migliore per il bene del nostro sport, specialmente quando abbiamo una tale capacità, tali mezzi, tale immagine. .

Ciò che è certo: con un budget di 500.000 € possiamo fare molto meglio. E i club lo dimostrano ogni giorno.

La base è la chiave

La base è la chiave per il padel come per tutti gli altri sport. Questo è ciò che mantiene in vita i club, è ciò che consente al nostro sport di svilupparsi veramente.

Oggi abbiamo l'impressione che la FFT stia cercando di strutturarsi dall'alto, vale a dire attraverso la concorrenza, e non è molto logico. Quando sappiamo che il FFT Padel Tour è costato € 500, ci diciamo che avrebbe potuto utilizzare meglio questi soldi nei media e nei social network per fare pubblicità in modo massiccio e dimostrare che questo sport esiste.

Ciò che può scioccare dal punto di vista di un giocatore, un club, un insegnante di paddle, è l'enorme investimento finanziario dei club privati ​​in questa parte per così tanti anni nelle regioni francesi.

Se è ovviamente obbligatorio per i club di padel privati ​​creare giocatori e parlare di padel nella loro regione, a volte abbiamo l'impressione che questi club privati ​​e si debba dire che alcuni club municipali sono i soli a fare il lavoro.

Aiuta i migliori giocatori francesi, ovviamente, ma non abbiamo posto troppa enfasi sui migliori giocatori francesi? Soprattutto perché non sono nemmeno sicuro che vedano il colore di tutto questo investimento.

L'enorme lavoro dei club deve essere sostenuto dalla FFT

La FFT sfrutta appieno questo enorme lavoro. Inoltre, la FFT sta vivendo un'ondata senza precedenti di corse di paddle in Europa. Ha un lavoro enorme da fare. Il pool di potenziali giocatori di padel in Francia è enorme. Siamo in un'ottima dinamica globale.

Deve stimolare la base e non concentrarsi sui migliori giocatori francesi.

Comunicare molto di più nei media, lanciare una grande politica di comunicazione per raggiungere il grande pubblico.

Come diceva Fabien Veber, i grandi tennisti giocano a padel. Oggi questi tennisti partecipano alla crescita del nostro sport. Si ha l'impressione che FFT non azioni questa leva.

Perché non riprodurne alcuni durante i test in luoghi pubblici? Perché non offrire un vero campo da paddle al Roland Garros?

Gioca a professionisti del tennis vs professionisti del World Padel Tour

Con il budget che ha la FFT, perché non modificare il suo approccio nella comunicazione e nella promozione del padel?

La federazione potrebbe intervenire chiedendo ai tennisti professionisti di giocare contro i giocatori del World Padel Tour. Vederli laminati dai giocatori di paddle, quando sappiamo quanto sono bravi con una racchetta, potrebbe davvero fare un brusio.

Perché non allestire una grande mostra sul World Padel Tour mescolando stelle diverse con i giocatori del World Padel Tour, costerà meno e l'impatto sul pubblico sarà immediato.

Franck Binisti

Franck Binisti scopre il padel al Pyramid Club di 2009 nella regione di Parigi. Da allora il padel fa parte della sua vita. Lo vedi spesso in tournée in Francia andando a coprire i grandi eventi di paddle francesi.