Dopo un corso perfetto durante questi Mondi di Padel in Qatar, la squadra femminile francese non ha potuto fare nulla in semifinale contro l'orco spagnolo. 

Nonostante questa sconfitta contro la nazione dei migliori giocatori al mondo, gli azzurri possono comunque ritenersi soddisfatti del lavoro svolto.

Al microfono Lorenzo, il nostro giornalista in loco, i campioni di Francia hanno confidato i loro sentimenti dopo questa sconfitta. Affrontano anche il big match che li aspetta domani contro l'Italia.

I francesi, infatti, dovranno dare tutto per strappare una vittoria che offra loro una magnifica medaglia di bronzo.

Una grande sfida

Questo è Alix Collombon che si esprime per primo. Come promemoria, la lionese e il suo compagno Léa Godallier affrontato Alejandra Salazar e Gemma Triay, il numero 1 al mondo.

“Era un ritmo che non ci andava bene perché hanno giocato molto velocemente, e da parte loro non c'è niente da dire che suona molto bene nel padel ecco perché sono la coppia migliore. Inoltre Léa giocava a sinistra, questa non è la sua posizione preferita quindi ovviamente non abbiamo gli stessi parametri di riferimento. Ma abbiamo dato tutto e non c'è altro da fare”.

In giro Prato per riflettere sulle parole del suo compagno: “Ho cercato di mostrare cose belle nelle uniche piccole occasioni che ci hanno dato ma non avevo nessuno al mio fianco. È uno stile di gioco molto aggressivo, veloce. Abbiamo dato il massimo e cosa ricordare”

I numeri 1 francesi non demeritano e riusciranno lo stesso a appendere 3 partite con le superstar spagnole. La lionese ci spiega cosa gli manca ancora per riuscire a battere questo tipo di coppia, con un gioco solido, e molto veloce.

Per lei, dovrebbero prima migliorare individualmente, poi possono giocare molti più giochi come questo per adattarsi al ritmo di gioco.Un bel programma!

Obiettivo 3° posto

Uno degli obiettivi principali della squadra francese quest'anno era almeno quello di assicurarsi una semifinale ai Mondiali. Che è già fatto. D'ora in poi i tricolori vogliono di più e daranno di tutto per cercare di ottenere il bronzo, domani alle 10:30.

Girone del mondo a squadre della Francia 2020

 

Questo ci sembra realizzabile anche se la squadra italiana è più omogenea, con 6 giocatori tra il 100° e il 54° posto nella classifica World Padel Tour.

Ma come dice così bene Léa Godallier al microfono di Padel Magazine con aria divertita: ” Domani è guerra ! "

Il tono è impostato, gli italiani devono solo prepararsi bene perché l'incontro di questo sabato si preannuncia intenso.

il team Padel Magazine cerca di offrirti dal 2013 il meglio di padel, ma anche sondaggi, analisi per cercare di capire il mondo padel. Dal gioco alla politica del nostro sport, Padel Magazine è al tuo servizio.