Maria Boura et Deborah Alquier non sarà riuscito a creare una sorpresa in questa finale del P1000 Cupra al TC Pau davanti Nada Majdoubi et Laurine Bergaud. In un incontro in cui ciascuna coppia ha finito per prendere il sopravvento in un punto o nell'altro, alla fine è stato il migliore classificato a vincere.

Un punto molto importante di questa finale è il tasso di conversione dei break point ottenuti da ciascuna squadra. Da un lato abbiamo un duo Boura/Alquier che si è trasformato 100% di queste occasioni di break (3/3) e una coppia Majdoubi/Bergaud che ne ha trasformate alcune 87,5% (7/8). Un ottimo rapporto da entrambe le squadre, ma questo dimostra che è stato molto difficile per la seconda testa di serie tenere il servizio!

Tuttavia, in entrambi i set, Déborah Alquier e Marie Boura sono state le prime a scappare. Tuttavia, ogni volta sono stati raggiunti dalla prima testa di serie che ha saputo trovare le chiavi per non restare indietro nel punteggio... e soprattutto per realizzare 1 break in questa partita!

La dimensione fisica ha avuto un ruolo cruciale in questo incontro perché, nel secondo set, abbiamo potuto osservare un calo di velocità da parte della coppia Alquier/Boura che, dopo aver rotto nel primo gioco, perso di nuovo le tracce del set.

Vittoria logica per Nada Majdoubi e Laurine Bergaud, in 1h12, 6 / 3 6 / 2.

Statistiche finali P1000 TC Pau

Nella piccola finale, avversario Cassandra Senjean/Manon Marcarie à Peggy Maignien/Jennifer Denecheau, vittoria del Bordeaux, dopo aver salvato tre match point sul 5/2 nel terzo set ed essersi offerto una bellissima rimonta.

Gwenaelle Souyri

Fu suo fratello che un giorno gli disse di accompagnarlo su una pista. padel, da allora, Gwenaëlle non ha mai lasciato la corte. Tranne quando si tratta di andare a vedere la trasmissione di Padel Magazine , World Padel Tour… O Premier Padel…o i Campionati Francesi. Insomma, è una fan di questo sport.