Le P2000 di Tolosa Padel Club ha ancora una possibilità di prendere posto. Gli organizzatori si aggrappano a questa speranza, anche se la palla è nei campi della prefettura.

Gli organizzatori stanno facendo il massimo

La FFT può fare altro che aspettare? Tolosa Padel Club, può fare diversamente? Purtroppo la crisi sanitaria è al di là di tutti. E tutti lo attraversano. La FFT sembra seguire un'opzione che ci sembra logica e di cui abbiamo parlato prima.

Stéphane Berrafato, il manager di paddle della FFT ha riferito ai giocatori della situazione molto scomoda in cui ci troviamo:

Buonasera,

Come sapete, la città di Tolosa si è spostata in una zona di allerta intensificata.

Il Ministro della Solidarietà e della Salute ha annunciato ieri che le misure di applicazione dettagliata del protocollo per combattere l'epidemia di Covid 19 saranno comunicate entro 48 ore dopo aver consultato le autorità locali.

Al momento non si conosce l'esito delle consultazioni in corso. Questa sera non abbiamo divieto alle autorità locali di organizzare il P2000. Ad oggi, è mantenuto. Tuttavia, potrebbe essere annullato a seconda degli annunci regionali o nazionali che potrebbero verificarsi nei giorni a venire.

Consapevoli di questa situazione di incertezza con la quale siamo temporaneamente confrontati, potremmo facilmente capire che alcuni di voi annullano la propria partecipazione a questo torneo. In tal caso, faccelo sapere il prima possibile.

La Federazione, in carica, applicherà tutte le misure non appena ne verrà a conoscenza, rispettando le date di attuazione.

Abbiamo voluto condividere con voi le circostanze molto specifiche in cui domani inizierà la fase di qualificazione del nostro torneo per consentirvi di prendere le decisioni personali che vi spettano con piena conoscenza delle informazioni ad oggi disponibili.

Contando sulla tua comprensione e sull'adattamento di tutti a questa situazione eccezionale.

Una mail molto chiara e trasparente che mostra come l'evento dipenda effettivamente da un solo ente: la prefettura.

La nostra opinione:

Sarà molto complicato per la prefettura ordinare la chiusura di centri sportivi indoor, ristoranti, eventi culturali e sportivi da sabato. La pressione lì è molto importante, il provvedimento potrebbe anche sembrare ingiusto viste le condizioni già prese dal governo per limitare il numero di persone.

È in gioco la salute economica delle imprese e quindi migliaia di persone: non sarebbe troppo brutale bandire tutti gli eventi in programma questo fine settimana il giorno prima? gli attori economici sono alla fine del loro ingegno. Il rischio medico derivante dalle conseguenze di un divieto di sabato non sarebbe maggiore del rischio di COVID-19?

Se la prefettura prendesse la voce con estrema severità sulla sua decisione di sospendere / cancellare tutto sabato, sarebbe un duro colpo da accettare.

È difficile crederci, soprattutto perché sembra che la chiusura dei centri di paddle sia inevitabile. Lascia che abbiano l'opportunità di trascorrere il miglior fine settimana possibile prima di rivivere gli effetti perversi del parto per almeno 2 settimane.

Franck Binisti

Franck Binisti scopre il padel al Pyramid Club di 2009 nella regione di Parigi. Da allora il padel fa parte della sua vita. Lo vedi spesso in tournée in Francia andando a coprire i grandi eventi di paddle francesi.