Montagne russe… Ecco la qualificazione migliore per descrivere la domenica vissuta dal binomio messinese: 2 punti dall'eliminazione e coppa in mano alla fine. Al di là del risultato finale, la qualità del torneo e l'accoglienza della squadra 4Padel è stato accolto da tutti!

Dopo le qualificazioni di sabato e come previsto, 2 dei biglietti di qualificazione per il sorteggio della finale di domenica sono stati vinti da Christophe Henry / Jordan Ruivo et Nicolas Gruber / Lucas Schloesslin. Per gli altri 2, Caspar / Hue ha confermato il loro grado mentre Neff / Jacky ha vinto il prezioso sesamo, nonostante il loro status di neofita.

Abbiamo quindi trovato questa domenica mattina 8 squadre sulla linea di partenza con il solo desiderio di essere le grandi vincitrici al termine della manifestazione. E dal sorteggio mattutino, il caso ha deciso di fare un brutto tiro con 2 delle squadre preferite: Larose / Macchi era contrario a Henry / Ruivo !

Gli spettatori presenti in mattinata hanno quindi diritto a un finale prima del tempo con colpi di scena, punte uncinate e brio. Se i favoriti hanno preso il primo set, la risposta è stata graffiante da parte dei perdenti con un 1/6. Gli scambi ansimanti sono proseguiti fino al 1/9 a favore del duo Messin. Fu allora che un violento colpo del destino La partita è finita: una band vincente che ha infranto le speranze di Henry / Ruivo.

Kohlmann / Obert, Mootz / Muesser e Caspar / Hue è uscito vittorioso anche nei quarti di finale. Macchi / Larose hanno avuto la meglio nelle ultime città prima di sbarazzarsi in finale della giovane coppia Mootz / Muesser, per uscire vittoriosi da questo P1, il loro primo dell'anno.

Lato 4Padel, Alexis Clément e il suo team incontreranno i concorrenti dal prossimo mese, il fine settimana di 17/18 ottobre per una P250 Women e una P250 Men !


Coppa Larose / Macchi in mano per festeggiare la vittoria.

Vincent ha scoperto il padel dieci anni fa, ci si è dedicato solo dopo troppi primi nei tornei di tennis. Amante dello sport in generale e nonostante la sua mancanza di talento per la Bandeja, questo espatriato normanno in Alsazia cercherà di farvi vivere la notizia del Padel nel "Grand Est". Giudice arbitro per di più, le notizie sul torneo dovrebbero essere piuttosto ricche!