Primo club del campionato della Val d'Oise a lanciarsi nell'avventura indoor con i suoi campi da paddle 2. Thomas Seco, l'appassionato e fondatore di Padel Plus ci racconta la sua carriera e le sue ambizioni.

[src googlemap = ""Larghezza =" 150 ″ altezza = "150 ″]

1 / Come hai scoperto il padel?

Originario della Spagna, Saragozza, in particolare, ho avuto l'opportunità di scoprire questo sport durante le mie numerose visite.

È stato tramite mio zio, un giocatore confermato in Spagna, che ho giocato per la prima volta questo nuovo sport.

Sono passati cinque anni e ne sono ancora dipendente.

2 / Quando hai detto che dovevi imbarcarti nell'avventura padel?

Di ritorno dalle mie vacanze, due anni fa.

Volevo fare cose nuove, avere un nuovo progetto di vita.

All'inizio ne parlavo intorno a me e mi sono reso conto che pochissime persone conoscevano il Padel. Mi sono detto che avevo provato un tale piacere nello scoprire questo sport, che dovevo condividere.

Ho fatto qualche ricerca e ho visto che molti club stavano iniziando ad aprirsi in tutta la Francia, ma solo uno era al coperto nell'Ile de France.

Quindi è stato un vantaggio, e questo per rafforzare il mio desiderio di aprire in Val d'Oise.

pagaia-over-val-Doise3 / Come organizzerai il tuo club?

Padel Plus è due campi coperti aperti tutti i giorni della settimana, da 10h a 23h.

Le prenotazioni sono possibili tutta la settimana, per telefono o direttamente sul mio sito web.

Presto per poter organizzare tornei omologati FFT, molte competizioni saranno programmate durante tutto l'anno. Ciò consentirà sia ai principianti che agli avanzati di competere e di evolversi nelle classifiche.

A novembre (data da confermare) si svolgerà l'Open Door Day, giornata durante la quale sarò lieto di accogliere un gran numero di persone e far loro scoprire o riscoprire questo sport.

A medio termine, sto anche pensando di organizzare tornei "inter club" in Île de France, al fine di creare una reale coesione tra i giocatori di Padel. L'idea è di riportare qui lo spirito di questo sport e di poter assistere alla creazione di una nuova comunità.

4 / Come vedi il futuro? Hai l'ambizione di aggiungere altre terre se funziona bene?

Credo nel futuro di Padel in Francia. In Spagna, è diventato uno sport separato nella sua interezza, è un momento di relax tra amici, dopo una dura giornata di lavoro.

È uno sport che si consuma da tre a quattro volte a settimana laggiù ed è questo desiderio, questo spirito che voglio portare qui, nel mio club.

Se molte persone diventano dipendenti dalla pagaia, allora aprirò altri club senza esitazione, ma prima concentriamoci sul Padel Plus - Val d'Oise.

Intervista di Franck Binisti

Franck Binisti

Franck Binisti scopre il padel al Pyramid Club di 2009 nella regione di Parigi. Da allora il padel fa parte della sua vita. Lo vedi spesso in tournée in Francia andando a coprire i grandi eventi di paddle francesi.