Il “punto de oro” è arrivato il World Padel Tour due stagioni fa. Molto criticato all'inizio, questo ora sembra essere accettato da tutti. La Federazione spagnola di Padel (EFF) anche decisoformalizzare “El Punto d'Oro” per tutte le sue competizioni dal 2022.

Più suspense

Durante un'intervista con il club delle Piramidi, Fernando Belasteguin non sembrava proprio un fan del "punto de oro". Per cortesia nei confronti del WPT, ha anche detto che non lo odiava ma il suo “Lamentarsi o adattarsi? Ho scelto la seconda opzione” voleva dire tutto.

Tuttavia, questo provvedimento, criticato all'inizio, ha guadagnato gradualmente l'unanimità. Ora, anche giocando con gli amici, coloro che seguono il WPT e l'APT non vogliono più sentire parlare del gioco vecchio stile. L'"uguaglianza/vantaggio" sembra del tutto superata.

Tra i tifosi, l'argomento numero uno che torna a favore del “punto de oro” è il dramma e la suspense che aggiunge. Le coppie infatti vogliono assolutamente conquistare questi punti decisivi e questo molto spesso ce lo regala scambi mozzafiato. Rimuovendo a volte il lato ostile del vantaggio 40/40 che potrebbe durare molto a lungo, si ottengono partite più avvincenti e più fluide.

Il giocatore di destra più importante

La seconda cosa interessante è che il punto d'oro dà l'opportunità ai giocatori di destra di tornare su un pallone molto importante. Questo dà al giocatore di destra l'opportunità di pesare di più nei momenti cruciali. Infatti è sempre il giocatore sinistro che torna a 30/40 e durante il vantaggio. Il “punto de oro” permette quindi di modificare un po' questa dinamica.

Un altro punto importante riguarda il vero cambio tattico introdotto dal punto d'oro. Per la coppia di ritorno, la prima opzione è quella di restituire il giocatore che non è sulla diagonale del server, per darsi un'opzione di passaggio dalla linea lunga. È anche possibile scegliere il giocatore che è appena rientrato e ha fatto bene, o al contrario evitare di aggiungere pressione su un giocatore che ha appena commesso un fallo diretto. Capirai, la scelta del ricevitore può far sorgere molte domande, il che aggiunge un lato cerebrale a questo gioco di scacchi!

carrascosa apt sevilla master demi

Inoltre, la gestione del punto stesso è molto interessante tatticamente. I giocatori dovranno essere particolarmente attenti a tutti i dettagli per cercare di scambiare questo punto importantissimo dalla loro parte.

Differenziati dal tennis

In un'analisi statistica condotta da PH Padel sulla stagione 2020, abbiamo potuto vedere che il "punto de oro" aveva raggiunto l'obiettivo principale di ridurre la durata delle serie di circa 5 minuti. Nel padel femminile, le partite restano lunghe, ma in alcune gare maschili, che si svolgono in condizioni veloci, capita che non si superi l'ora di gioco...

Le padel essendo uno sport ormai in televisione, il punto decisivo presenta un notevole vantaggio per gli inserzionisti poiché permette di anticipare più facilmente la durata delle partite e dei set.

Infine, il punto d'oro è anche la regola che ti permette di differenziarti dal tennis. il padel pretende di essere uno sport davvero unico, e non un “derivato del tennis” come molti ancora dicono. È quindi importante in questo senso avere una propria regola.

E tu, sei stato conquistato dal “punto de oro”?

Team Padel Mag

il team Padel Magazine cerca di offrirti dal 2013 il meglio di padel, ma anche sondaggi, analisi per cercare di capire il mondo padel. Dal gioco alla politica del nostro sport, Padel Magazine è al tuo servizio.