Padel Magazine - Ecco il primo articolo riguardante il nostro capitolo “Padel Test ”.

L'obiettivo di questo capitolo è familiarizzare i giocatori e incuriosire i diversi marchi e tipi di racchette da neve sul mercato.

Vedremo che come il tennis, c'è tutto il necessario per tutti i tipi di giochi.

Concentriamoci ora, su una racchetta consigliata da Chico Gomez *:

Il potere Padel 2000.

Ciò che ci colpisce immediatamente è la sua protezione originale.

Le racchette da neve a volte sono protette dalla plastica per prolungare la durata delle nostre racchette da neve. Sfortunatamente, il risultato non è molto positivo.

La tecnologia offerta da Power Padel 2000 è più efficace, ma nel tempo la protezione offerta da questa racchetta si rivela non essere la cura miracolosa.

Andando più nel dettaglio, Power Paddle ci offre un modello di fascia alta e il prezzo che ne deriva (prezzo pubblico 230 €).

Giocatori dilettanti o concorrenti troveranno in questo modello uno strumento affidabile.

Se questa racchetta non manca di potenza, la racchetta mostra un controllo e una capacità impressionante di assorbire i potenti avversari dei proiettili.

Questo potere ci ha anche sedotto per la sua forma. Ma inevitabilmente ci sono lati negativi da non trascurare.

Sul lato positivo, la racchetta è tollerante. Il fatto che la racchetta sia piena, vale a dire la maniglia attaccata al piano della racchetta, può restituire palle inaspettate.

La costruzione sembra robusta anche se non si basa necessariamente su una protezione più efficace rispetto ai suoi concorrenti.

Ma ha un punto negativo che ci sembra piuttosto dannoso se ci piacciono gli effetti. La racchetta non ha fori al centro. Se questo aspetto porta a sensazioni positive di giocabilità, gli effetti tagliati e sollevati non vengono necessariamente trasmessi sulla palla perché certamente la mancanza di presa tra la racchetta e la palla.

Inoltre, se decentriamo leggermente la palla, l'effetto viene aumentato di dieci volte grazie a una presa migliore.

In conclusione, questa racchetta è bilanciata e consente di controllare la palla senza perdita di potenza.

Si rivolge anche a tutti i tipi di giocatori. Tuttavia, gli appassionati di giochi con la palla si sentiranno sicuramente un po 'frustrati.

Come Chico, Padel Mag dice che è un "racchetta da raccomandare".

Franck Binisti

Franck Binisti scopre il padel al Pyramid Club di 2009 nella regione di Parigi. Da allora il padel fa parte della sua vita. Lo vedi spesso in tournée in Francia andando a coprire i grandi eventi di paddle francesi.