I big del circuito hanno lasciato poco spazio alle sorprese ieri durante i quarti di finale della P2 ad Asunción, sia maschile che femminile. Le quattro migliori coppie in classifica si sono qualificate per le semifinali, come a Siviglia.

Rifacimento della finale in Andalusia

Sono stati i Superpibes ad aprire le danze ieri in Paraguay. Franco Stupaczuk et Martin Di Nenno affrontato Lucas Campagnolo et javi leal sul campo 3. Gli argentini sono stati molto efficaci, cogliendo le uniche due palle break a loro disposizione in ogni set. Gli avversari non sono riusciti a sfruttare il servizio di Stupa e Di Nenno che hanno vinto 6/4 – 6/3 in 1h22.

È stato esattamente il contrario per Ale Galan et Fede Chingotto per i quali il rapporto di efficienza è stato molto meno attento (4/11 al break point). Disturbato nel primo set da Momo González et Alejandro Ruiz, la coppia “Chingalan” ha potuto contare sulle numerose occasioni che gli spagnoli hanno offerto loro nel suo gioco. Chingotto e Galan hanno vinto 6/4 – 6/2 in 1h36 e affronteranno i Superpibes in semifinale. una rivincita della finale di Siviglia.

Lebron/Navarro sfideranno i padroni

Dall'altro lato dell'immagine, Arturo Coello et Agustin Tapia spade incrociate con noti avversari: Mike Yanguas et Javi Garrido. Gli spagnoli sono ancora sulla strada verso il numero uno del mondo, per il terzo torneo consecutivo dopo Bruxelles e Siviglia. E per la quarta volta in questa stagione in quattro confronti, Coello e Tapia hanno dominato i dibattiti grazie alla loro forza d'attacco. Hanno intascato la vittoria con il punteggio di 6/4 – 6/4 senza perdere l'impegno.

Infine, Giovanni Lebron et Paquito Navarro ha chiuso la giornata ad Asunción ottenendo il biglietto per le ultime quattro. In occasione del primo quarto di finale della coppia Bella/Tello, Gli spagnoli si sono mostrati spietati nel non lasciare il minimo spiraglio agli argentini. Lebron e Navarro non hanno concesso un solo break point e hanno vinto facilmente: 6/4 – 6/2 in 1h20. Ora incontreranno Coello/Tapia per la prima volta in questa stagione in un faccia a faccia che odora di polvere da sparo.

Nuovo scontro tra Josemaria/Sanchez e Triay/Fernandez

Come nel sorteggio maschile, anche nei quarti di finale le favorite hanno mantenuto il posto tra le donne. Ari Sanchez et Paula Josemaría porre fine al bellissimo viaggio diAraceli Martinez et Marina Guinart, maschiaccio di Goenaga/Osoro al primo turno. I numeri uno del mondo ieri non sono rimasti sul campo centrale, vincendo 6/3 – 6/4 in 1h09.

Come a Bruxelles e Siviglia, Sanchez e Josemaria si dovranno affrontare Gemma Triay et Claudia Fernández. Gli spagnoli hanno dovuto combattere contro Sainz/Llaguno, soprattutto nel girone d'andata dove hanno trovato la soluzione solo al termine della suspense nella partita decisiva. Triay e Fernandez hanno impiegato 2h21 di gioco per eliminare i connazionali: 7/6(6) – 6/4. Ora proveranno a vendicarsi in Paraguay la loro sconfitta in Andalusia.

Brea e Gonzalez si sono eccitati

Sacro a Puerto Cabello, Bruxelles e Siviglia, Delfi Brea et Bea Gonzalez è quasi uscito ai quarti di finale. Opposto a Virginia Riera et Sofia Araujo, i due giocatori si sono lanciati in un terzo set e tie-break insopportabili. Nonostante un primo match point sprecato sul 6/5, Brea e Gonzalez hanno stretto i denti e siglano la 18esima vittoria consecutiva: 6/1 – 1/6 – 7/6(5).

Infine, Marta Ortega et Veronica Virseda giocherà la prima semifinale sul circuito dopo il Qatar Major. Le spagnole non si sono lasciate sfuggire l'occasione di raggiungere le semifinali dominando le cadette Claudia jensen et Jessica Castello 6/4 – 7/5 dopo un grande scontro fisico durato 2h12.

Ortega e Virseda proveranno a sconfiggere la squadra invincibile da fine marzo, Brea/Gonzalez. Le due coppie apriranno oggi le semifinali 20:XNUMX, ora francese, da seguire in diretta catena Premier Padel.

Martin Schmuda

Un giocatore di tennis competitivo, Martin ha scoperto il padel nel 2015 in Alsazia ed è apparso in alcuni tornei a Parigi. Oggi giornalista, si occupa di cronaca padel pur continuando la sua ascesa nel mondo della pallina gialla!