Léa Godallier annunciato all'inizio dell'anno: sarebbe tornata alle competizioni internazionali, in Francia, al Bordeaux P2. E in effetti, quando diamo una rapida occhiata a l'elenco degli iscritti in Gironda, notiamo la presenza del numero 2 francese.

Tuttavia, Léa Godallier e il suo compagno sono la sedicesima coppia... titoli di studio ! In effetti, l'attuale 60esimo al mondo potrebbe essere costretto a passare attraverso le anteprime del primo torneo Premier Padel In Francia. Non a caso, nel Bordeaux, è associata a una giocatrice meno classificata di lei, anche se di talento: Charlotte Soubrié (167).

Danza un'intervista, lo scorso febbraio, ci ha ammesso Léa Godallier non avere intenzione di giocare con un giocatore francese. Tuttavia, ha aggiunto che “nulla era scolpito nella pietra“. Ecco perché non è così sorprendente vederla accanto a Charlotte Soubrié. Tuttavia, questa associazione con l'Albigeoise potrebbe essere eccezionale per questo torneo di ripresa. Soprattutto perché Léa ci ha ricordato: “trovare un partner è difficile..."

In ogni caso, il ritorno di Léa Godallier è quindi confermato! Ora aspettiamo di vedere quali coppie otterranno jolly per questo torneo. Perché se Léa e Charlotte sono, per il momento, obbligate a passare attraverso la previa, potrebbe esserlo che ricevano un invito, che li qualificherebbe direttamente per il tavolo finale.

Ne sapremo di più molto presto…

Gwenaelle Souyri

Fu suo fratello che un giorno gli disse di accompagnarlo su una pista. padel, da allora, Gwenaëlle non ha mai lasciato la corte. Tranne quando si tratta di andare a vedere la trasmissione di Padel Magazine , World Padel Tour… O Premier Padel…o i Campionati Francesi. Insomma, è una fan di questo sport.