Marta Marrero e Aranzazu Osoro hanno vissuto insieme la loro prima sconfitta questo venerdì. L'argentino e lo spagnolo non sono riusciti a creare una sorpresa contro la 4a testa di serie Premier Padel Bordeaux P2, Araujo/Riera.

Dopo essere stati completamente travolti nel primo set, il nuovissimo sodalizio ha dato vita ad un vero e proprio combattimento nel secondo set. Ma purtroppo Marrero avrebbe avuto bisogno di un po' più di energia per permettere alla sua coppia di tornare in vantaggio. Molto presa di mira dalle avversarie, la giocatrice 41enne, che ha fatto il suo ritorno dopo un anno e mezzo di assenza, ho concluso l'incontro esausto.

Questo torneo resta comunque una soddisfazione per questa coppia che ha ottenuto due vittorie convincenti contro Orsi/Valenzuela e Saiz/Lobo. Soprattutto, Marta ha dimostrato di non aver perso nulla del suo talento. Ora dovrà ritrovare il ritmo delle partite di alto livello per poter competere nuovamente con le migliori.

Da parte loro, Araujo e Riera si sono qualificati per la seconda semifinale dell'anno, dopo quella della P2 a Puerto Cabello. Le ragazze di Seba Nerone ritroveranno Marta Ortega e Veronica Virseda, che hanno impedito ai giovani Ustero e Alonso di qualificarsi per la terza semifinale consecutiva (6/4 7/6).

Dall'altra parte della classifica, abbiamo assistito ad una delle partite del torneo, con la vittoria di Patty Llaguno e Lucia Sainz contro Castello/Jensen. Una grande battaglia vinta dai veterani dopo una grande rimonta (5/7 6/4 6/3 in 3h04)! I finalisti del Santiago P1 attendono ora i loro avversari in semifinale. Saranno Gemma Triay e Claudia Fernandez, per un remix della finale in Cile, oppure Lorena Rufo e Bea Caldera.

Per seguire il resto delle partite di Bordeaux, andate sui canali del gruppo Canal Plus!

Xan è un fan di padel. Ma anche il rugby! E i suoi post sono altrettanto incisivi. Preparatore fisico di diversi padel, scopre post atipici o tratta argomenti di attualità. Ti dà anche alcuni suggerimenti per sviluppare il tuo fisico per il padel. Chiaramente, impone il suo stile offensivo come sul campo di padel !