La squadra Padel Magazine rende omaggio a Manel Vidal Camps, un appassionato del nostro sport, recentemente morto di cancro.

Manel è nato a Barcellona. Figlio unico, ebbe un'infanzia molto felice. Ha goduto molto la sua giovinezza, ha avuto molti amici e ha giocato molto a tennis al Club de la Salut. Anche quando dovette fare il servizio militare spiegò che quello fu uno degli anni più belli della sua vita. Manel ha giocato a tennis e tennis per tutta la vita. padel, era molto competitivo e non gli piaceva mai perdere. Ha trascorso un bel periodo della sua vita vivendo a Maresme, a Cabrils, e lì ha insegnato a molte persone a giocare a tennis.

Poi andò a San Cugat, dove fece anche molti amici al Tennis Club Valldoreix, dove giocò anche a domino. Grazie a padel, si è fatto molti amici, come Claude Baigts dell'AECP. Suo figlio Max ha rappresentato anche Valldoreix nelle competizioni AECP, a Tolosa, Valence, Dakhla e Malaga. È stato anche lì che ha incontrato il suo amico Franck Binisti Padel Magazine. Insieme si sono divertiti moltissimo, come diceva sempre Manel.

Manel era molto aperto, molto socievole, aveva il senso dell'umorismo e molti amici. Era anche molto testardo e aveva molte stranezze; si potrebbe dire che fosse particolare, ma era proprio quello il suo fascino e tutti lo amavano per le sue peculiarità.

Manel è stato un ottimo padre per Max. Ha sempre trasmesso al figlio la cultura dello sport e della competizione, gli ha dato una buona educazione e lo ha portato a viaggiare in tutto il mondo. Josep Manel era appassionato di gastronomia, era un gran lavoratore ed era orgoglioso del suo lavoro presso BNP Paribas. Poi, ha svolto diversi lavori come commercialista: alla Don Pepone, alla MercaMotor… Inoltre, ha cominciato a occuparsi del padel oltre 25 anni fa, installando uno dei primi binari padel della Catalogna presso il Tennis Club Cabrils e ha costruito anche numerosi campi in Francia Technopadel.

Amava la musica. Suonava il pianoforte a orecchio e lo faceva molto bene. Max gli aveva portato il pianoforte nella residenza dove viveva da quando era malato, e ultimamente gli piacevano i Beatles, John Lennon, le canzoni del film “The Chorists”...

L'intero team di Padel Magazine deplora la perdita di questo simpatico personaggio e augura coraggio alla sua famiglia nella dura prova che stanno attraversando.

Team Padel Mag

il team Padel Magazine cerca di offrirti dal 2013 il meglio di padel, ma anche sondaggi, analisi per cercare di capire il mondo padel. Dal gioco alla politica del nostro sport, Padel Magazine è al tuo servizio.