Ramiro Moyano, è attualmente il giocatore del mondo 19e. Questo famoso giocatore di padel molto apprezzato, ritorna sul suo cambio di equipaggiamento, partner e sull'evoluzione del padel in Spagna e all'estero.

Padel Magazine - Un anno 2018 con molti cambiamenti. Cominciamo con questo pala ...

Ramiro Moyano: gioco con la Dunlop Galaxy. Questa è una racchetta che si rivolge ovviamente agli attaccanti perché il suo peso e la sua testa sono tra i più interessanti sul mercato. L'altro punto interessante è lo sviluppo del marchio Dunlop, che continua a investire nell'innovazione Palas. Inoltre, quest'anno è un po 'speciale per Dunlop, poiché offre chiaramente le sue migliori racchette da paddle.

Il tuo colpo preferito?

Il mio tiro preferito è il tiro al volo inverso, consiglio di farlo sempre avanzando e spingendo molto verso le gambe in modo che la palla abbia potenza e peso.


Come vedi lo sviluppo del World Padel Tour?

Anche il World Padel Tour vive lì. I giocatori sono contenti del circuito. La televisione ha portato chiaramente al World Padel Tour. Lo stiamo cercando da molto tempo. I numeri erano anche molto positivi. Quindi tutto è verde.

Spettatori 400 000 al World Padel Tour

Con il tuo partner, quali sono le tue ambizioni?

Con Luciano Capra (nota, Capra è mancino ed ex partner di GODO), il mio compagno, abbiamo fatto un interessante inizio di stagione. Le cose devono essere messe in atto. Siamo molto felici insieme e i prossimi tornei saranno importanti per noi per vedere se possiamo fare cose meravigliose ... La competizione è molto dura e non c'è turno facile. Le coppie attuali sono molto complete e hanno anche molte ambizioni. Quindi, non ovvio ... Ma dobbiamo contare su di noi!

A livello internazionale, come vedi svilupparsi il padel?

Chiaramente, questo è il momento migliore del padel. Il padel sta crescendo in tutte le regioni del mondo. Naturalmente, in Spagna, il padel è già molto sviluppato, ma con la televisione e le sue cifre record, questo ha un effetto molto positivo sulla pagaia europea e internazionale.

Le tracce sono ovunque in Europa. In Italia, Portogallo, Francia, Messico, Uruguay, il padel si è sviluppato particolarmente di recente. Anche il livello di gioco sta crescendo e vediamo sempre più non ispanici partecipare alle tappe del World Padel Tour.

Questa competizione è ovviamente molto vantaggiosa per il nostro sport e va bene!

Soprintendi il padel francese in particolare?

Per diversi anni, il padel si è sviluppato in Francia. Inoltre, ci sono alcuni giocatori che stanno tentando la fortuna sul circuito professionale. Ricordo anche di aver sentito parlare di Bela, sorpreso da una mostra di paddle ad Agde qualche tempo fa (è stata sicuramente la National Padel Cup al Cap d'Agde International Tennis Center di 2014 dove Salazar (N. 1 signore), Belasteguin n. 1 signori), Rubio, Sanyo (n. 3 signori), era presente Berdasco). Fernando Belasteguin era stupito dall'emulazione della paletta che poteva essere. Portare giocatori professionisti è ovviamente molto buono per la Francia.

https://www.facebook.com/nationalpadelcup/videos/1520526834876715/

Franck Binisti

Franck Binisti scopre il padel al Pyramid Club di 2009 nella regione di Parigi. Da allora il padel fa parte della sua vita. Lo vedi spesso in tournée in Francia andando a coprire i grandi eventi di paddle francesi.