Nel nostro Tour de France, Rennes è finita sotto il setaccio Padel Mag. La capitale bretone è diventata una roccaforte del padel francese con in particolare i suoi 2 club di paddle (Spot'in e Garden), che hanno lanciato il padel nella regione.

SPOT'IN: campi da paddle indoor 4

[src googlemap = ""Larghezza =" 150 ″ altezza = "150 ″ align =" aligncenter "]

Questo è il 100% padel club della regione di Rennes. Con i campi da paddle indoor 4, è il più grande club di paddle indoor della regione. Nella tana di questo club, respira il padel. Non appena arrivi in ​​questo club, video e foto riempiono i muri della club house. Antoine Le Prince, fondatore di Spot'in, spiega che è "un primo passo prima di provare a creare altri club di paddle sotto il banner SPOT'IN".

Lo Spot'in offrirà anche una tappa della Nazionale Padel Cup 2016 presto. Sono in corso molti progetti per aumentare l'offerta di padel Spot-in.

Il giardino: campi da paddle indoor 3

[src googlemap = ""Larghezza =" 150 ″ altezza = "150 ″ align =" aligncenter "]

"Il terreno 3 può essere 1 in più se ci vuoleSpiega Bruno e Vincent Sapene, proprietari di uno dei club di tennis più antichi della regione di Rennes. Vincent Sapene aggiunge che vede una perfetta complementarità con gli sport praticati in questo club multi-racchetta con badminton, tennis e squash. È l'unico club in Francia a offrire sport 4 in un club?

Franck Binisti - PADEL MAGAZINE

Franck Binisti

Franck Binisti scopre il padel al Pyramid Club di 2009 nella regione di Parigi. Da allora il padel fa parte della sua vita. Lo vedi spesso in tournée in Francia andando a coprire i grandi eventi di paddle francesi.