In consultazione con le autorità pubbliche e gli organismi internazionali di tennis, la Federazione francese di tennis ha deciso di posticipare di una settimana il torneo Roland-Garros 2021, che si terrà dal 24 maggio al 13 giugno.  

Durante il suo ultimo intervento, il 31 marzo, il Presidente della Repubblica ha annunciato che da maggio è previsto un graduale ritorno alla normalità degli eventi culturali e sportivi, previo miglioramento della situazione sanitaria. Su queste basi, la FFT ha lavorato in stretta collaborazione con il Ministero dell'Istruzione Nazionale, della Gioventù e dello Sport e dei servizi statali competenti sui vari scenari a sua disposizione per l'organizzazione di Roland -Garros, tenendo conto del calendario sportivo internazionale.

In questo contesto, il posticipo del torneo di una settimana è apparsa la soluzione più adatta. Le qualificazioni si svolgeranno quindi da lunedì 24 maggio a venerdì 28 maggio e saranno seguite dal sorteggio finale, da domenica 30 maggio a domenica 13 giugno.

Se la FFT è lieta che le autorità pubbliche abbiano mantenuto importanti eventi sportivi nonostante le restrizioni sanitarie, il suo obiettivo, per questa edizione 2021 del Roland-Garros, è massimizzare le possibilità che il torneo possa essere giocato di fronte al maggior numero possibile di spettatori, sia per i giocatori che per l'intera comunità di appassionati, garantendo la sicurezza per la salute di tutti. In considerazione di questo duplice obiettivo, ogni settimana può rivelarsi preziosa.

"Sono lieto che la consultazione con le autorità pubbliche, i vari organismi internazionali di tennis, i nostri partner ed emittenti e il lavoro in corso con WTA e ATP abbia permesso di posticipare di una settimana l'edizione 2021 del torneo. Roland- Garros, e li ringrazio per questo. Questo rinvio consentirà un po 'più di tempo per migliorare la situazione sanitaria e dovrebbe consentirci di ottimizzare le nostre possibilità di accogliere gli spettatori al Roland Garros, in questo stadio trasformato che ora si estende su oltre 12 ettari. Che sia per i tifosi, i giocatori ma anche per l'atmosfera, la presenza del pubblico è fondamentale per il torneo, il primo evento sportivo internazionale della primavera ”, dichiara Gilles Moretton, Presidente della FFT.

Parlando a nome dei quattro tornei del Grande Slam, il direttore generale del Consiglio del Grande Slam Ugo Valensi ha dichiarato: " Questo periodo rimane estremamente difficile per le persone in tutto il mondo. Mentre l'ottimismo è in ordine per il futuro, la pandemia fa ancora parte delle nostre vite. I tornei del Grande Slam che rappresentano gli eventi di punta del nostro sport, faremo di tutto per garantire che possano essere organizzati nelle migliori condizioni. Dopo le consultazioni, il Consiglio del Grande Slam dà il suo pieno sostegno alla FFT nella sua decisione di posticipare il Roland-Garros di una settimana per aumentare le sue possibilità di organizzare il torneo in buone condizioni ".

Inoltre, la FFT continuerà a collaborare con i servizi statali al fine di sviluppare le condizioni organizzative più adeguate in termini di salute. I protocolli sanitari che verranno definiti in questo modo saranno oggetto di una successiva comunicazione.

 Informazioni su Roland-Garros

Per gli amanti dello sport, come per il grande pubblico, il Roland-Garros è un appuntamento imperdibile. Nel 2020, il Roland-Garros è stato trasmesso in 222 territori in tutto il pianeta, conferendo al torneo la sua dimensione di evento sportivo mondiale della massima importanza. Organizzato dalla Federazione francese di tennis, il Roland-Garros è l'unico torneo del grande slam giocato sulla terra battuta, una delle superfici più antiche e nobili della storia del tennis.

Franck Binisti

Franck Binisti scopre il padel al Club des Pyramides nel 2009 nella regione parigina. Da padel fa parte della sua vita. Lo vedi spesso in tournée in Francia per coprire i principali eventi di padel français.