I tornei si susseguono e non sono uguali Premier Padel. Come vedrete, tra le donne, la parte inferiore della classifica è completamente aperta al Cile.

In seguito all'infortunio di Tamara Icardo – e quindi all'abbandono della coppia Icardo/Salazar – e l'eliminazione a sorpresa di Bea Gonzalez e Delfi Brea, battute da “Les Rodriguez” in tre set, le due coppie meglio classificate nella parte bassa della classifica per questo Santiago P1 sono: Araujo/Riera (TS7) e Sainz/Llaguno (TS8). Non proprio lo stesso scenario della parte alta, dove troviamo ancora Josemaria/Sanchez (TS1), Triay/Fernandez (TS3), Ortega/Virseda (TS5), e Jensen/ Castello (TS6)!

E sulla carta nulla di fatto per le coppie 7 e 8 che dovranno sicuramente lottare per riuscire a ritrovarsi in semifinale. Troviamo infatti coppie non facili da manovrare come Alonso/Ustero, reduci da una semifinale in Argentina, come Rodriguez/Rodriguez, che ieri hanno dimostrato di poter creare sorprese, o come potenzialmente Las Heras/Iglesias, una coppia che continua a deludere dall'inizio dell'anno, ma che ha esperienza nella Top 16 e che spera di poter riconquistare fiducia prima o poi.

Praticamente tutto sembra possibile in questa parte della classifica, pensi ancora che usciranno le ultime due teste di serie e si ritroveranno nelle ultime quattro?

Xan è un fan di padel. Ma anche il rugby! E i suoi post sono altrettanto incisivi. Preparatore fisico di diversi padel, scopre post atipici o tratta argomenti di attualità. Ti dà anche alcuni suggerimenti per sviluppare il tuo fisico per il padel. Chiaramente, impone il suo stile offensivo come sul campo di padel !