Il Covid ha reso difficile allenare i migliori giocatori, ma ad alcuni piace Jeremy Scatena hanno trovato alcuni suggerimenti. Quella di Escrementi era quello di unirsi al suo amico Nallé Grinda nel sud-est di Bahamas, dove il Covid non esiste davvero. Incontro con i due francesi.

"L'ambiente è idilliaco"

“Siamo qui l'isola di Turks e Caicos vicino alle Bahamas. Abbiamo costruito un corso padel. Io stesso sono uno sviluppatore immobiliare, quindi sto costruendo intorno alla casa di famiglia qui. È un ambiente idilliaco, soprattutto in questo momento difficile in tutto il mondo, poiché qui ci sono pochissimi Covid. Possiamo così andare ai tornei senza alcun problema.

Costruiremo un secondo terreno entro due mesi. Questo ci permetterà di invitare diversi giocatori ad allenarsi in tempi difficili ", ha spiegato Nalle Grinda.

nalle training grinda jeremy scatena bahamas island backhand volley

Scat: "Ho guadagnato 9 chili di muscoli"

“Mi alleno fisicamente ogni giorno, faccio molto allenamento con i pesi Ho guadagnato 10 kg in 60 giorni compresi 9 kg di muscoli. Faccio sessioni di cardio sulla spiaggia e qualche canestro di padel quotidiano," esprime colui che ci ha impressionato sul WPT la scorsa stagione.

"Jeremy per lo più si allena fisicamente qui. Non ci sono necessariamente giocatori di altissimo livello. Ma ci sono giocatori di buon livello Miami, è un volo di 1 ora e 15 quindi è abbastanza facile arrivarci,"Conferma Nalle

“Sono molto felice di averlo fatto Escrementi durante qualche tempo. Jeremy è qui da due mesi. Questo gli permette di giocare tornei a Miami. Ci stiamo allenando e forse stiamo pensando di fare un altro torneo a Miami la prossima settimana ".

La nuova coppia francese la scorsa settimana ha vinto la prima Apri Miami Bullpadel Coppa au Ritz Carlton a Key Biscayne.

Nallé Grinda, dalla perdita di una gamba alla vittoria di un torneo padel

“Sono molto felice di essere tornato dopo questo grave infortunio. Ho quasi perso la gamba in un incidente in barca (ti risparmieremo le foto). Ho passato molto tempo in riabilitazione. Ho guadagnato 12 libbre tra l'infiammazione e la mancanza di attività ", racconta il sopravvissuto Nallé.

 “Ma il lavoro mi ha permesso di tornare al mio peso di 15 anni fa. Mi ha permesso di cambiare le mie abitudini alimentari e anche di recuperare molta velocità. "

Scat / Grinda sul circuito francese: una vera opzione

“Abbiamo parlato ridendo di fare squadra visto il livello che siamo riusciti a produrre. Se non avesse un partner di buon livello per i campionati francesi, Potrei forse giocare con lui."

“Sto uscendo dal mio lungo ritiro, perché è dal 2010 che non gioco veramente in Francia, ma dovremmo vedere le complicazioni che questo potrebbe darci a livello di tutte le fasi di qualificazione. Ma comunque, perché no, potrebbe essere una bella sfida" Ce lo dice Nallé.

Nallé grinda jérémy scatena rubata

Scatena, un futuro incerto

"Non so cosa farò il prossimo anno, l'APT o il WPT, niente è firmato o deciso. Questa bassa stagione è fonte di ansia perché non ho un partner per il circuito internazionale o per la Francia ".

“Ma come sempre nella mia carriera professionale come padel, è quando torno al muro che mi accadono le cose migliori. Oggi non si fa niente, ma se la fortuna mi sorride - e penso che sarà quello che succederà - Il 2021 sarà un grande anno. "

Lorenzo Lecci López

Dai suoi nomi possiamo intuire le sue origini spagnole e italiane. Lorenzo è un plurilingue appassionato di sport: giornalismo per vocazione ed eventi per adorazione sono le sue due gambe. La sua ambizione è quella di coprire i più grandi eventi sportivi (Giochi Olimpici e Mondiali). È interessato alla situazione di padel in Francia e offre prospettive di sviluppo ottimale.