Di fronte alla crescente domanda di padel a Limoges, la Stella Rossa Padel Il Tennis Club si prepara ad aprire un nuovo complesso con cinque piste moderne nel sud della città. Sophie Douchet, presidente del club, condivide i dettagli del progetto, i suoi obiettivi e le sfide incontrate.

5 nuove tracce padel coperto

“Come direttore sportivo della Stella Rossa a Limoges, ho partecipato all'installazione di due campi da gioco padel nel 2020, sacrificando un campo da tennis per realizzare due piste indoor. Abbiamo subito notato la saturazione a Limoges, nonostante la presenza di un altro club, il 4Padel. Di fronte a questa domanda crescente, volevamo espanderci, ma questo era complicato a causa della nostra posizione nel centro della città. Abbiamo quindi iniziato a cercare siti strategici a Limoges per nuovi sentieri, sempre sotto la gestione della nostra associazione.

Complesso della Stella Rossa Padel Tennis Club Limoges

Finalmente abbiamo trovato una sede adatta e nel frattempo sono diventato presidente del club. Abbiamo deciso di intraprendere questo ambizioso progetto, di sviluppare cinque nuove tracce padel coperta, dotata di moquette di ultima generazione e con visibilità panoramica. È stata una vera sfida per la nostra associazione, che conta 430 soci, di cui circa 180 giocatori. padel.

Per mettere insieme il dossier c'è voluto un anno, dopodiché la sfida più grande è stata convincere le banche a finanziare un progetto da 600mila euro, cosa non facile per un'associazione. Fortunatamente abbiamo trovato i fondi necessari, con il sostegno della Federazione e della Regione Nouvelle-Aquitaine, che hanno contribuito con 000 euro per la Club house, il resto è stato finanziato dal club.

Sebbene il sostegno finanziario diretto da parte del Comune sia limitato, i funzionari eletti a livello locale ci hanno aiutato molto, in particolare facilitando le procedure di pianificazione urbanistica. Questo ci ha permesso di affermarci più facilmente.

Ci sono progetti concorrenti, come il Big Padel che prevede di aprire nella zona Nord nel 2025, ma questo non ci preoccupa. Il nostro nuovo complesso aprirà i battenti nella zona sud. Abbiamo in programma una serata di gala il 22 giugno per l'inaugurazione, con una dimostrazione di padel dai giocatori ospiti, il che dovrebbe essere un ottimo inizio per il nostro nuovo progetto.

Complesso della Stella Rossa Padel Tennis Club Limoges

Per quanto riguarda la saturazione, è vero che il crescente interesse per padel potrebbe portare ad una rapida saturazione. Si prevede che possa verificarsi entro i prossimi tre anni. Detto questo, penso che risponderemo in modo efficace alla domanda con questo nuovo complesso”.

Un punto di riferimento per la padel femminile

“Da due anni abbiamo fondato una scuola di padel per adulti e offriamo lezioni di gruppo. Ci siamo concentrati sullo sviluppo e sull'insegnamento di padel, offrendo affitti orari. Per il momento la Stella Rossa dispone di due piste, sulle quali annualmente vengono organizzati 51 tornei e vengono impartite lezioni a circa 80 persone. La domanda è così forte che abbiamo dovuto rifiutare le registrazioni, da qui la nostra decisione di espanderci.

Complesso della Stella Rossa Padel Tennis Club Limoges

Sempre per quanto riguarda le competizioni, abbiamo chiesto di entrare nel calendario nazionale e contiamo, inizialmente, di ospitare tornei femminili. Vorremmo rendere il club un punto di riferimento per il padel femminile, il che corrisponde bene alla nostra dinamica poiché molte donne fanno parte del nostro comitato. Il nostro è un club a misura di famiglia e il nostro obiettivo è coccolare ancora di più le giocatrici, sapendo che per gli uomini c’è già molto da offrire”.

Promuovi il padel per tutti

“Ci candideremo anche per organizzare tornei maschili, ma è vero che per quanto riguarda le competizioni maschili il mercato è già saturo. Non desideriamo competere con i grandi complessi sportivi, bensì promuovere a padel accessibile a tutti, compresi i giocatori in sedia a rotelle, adottando una politica di prezzi vantaggiosa e coltivando un vero spirito di club. Vogliamo comunque organizzare tornei più grandi: dato che il club non è una struttura privata, non abbiamo grandi pressioni finanziarie se non quella di coprire i nostri costi operativi”.

Dorian Massy

Nuovo seguace di padel, Sono affascinato da questo sport dinamico che unisce strategia e agilità. Trovo nel padel una nuova passione da esplorare e condividere con te Padel Magazine.