Dakhla avrà vibrato padel, questi quattro giorni, con la seconda edizione della Coppa Intercontinentale Padel, dove diverse coppie hanno gareggiato sulla pista centrale. Dopo diversi giorni di torneo, i campioni sono stati incoronati, al termine di un grande viaggio.

Dopo cinque anni di attesa, Dakhla è riuscita a trovare il padel, mentre il progetto di creare un club e un centro di formazione non è mai stato così attuale. Diversi giocatori provenienti da Valencia, Malaga, Casablanca... e anche dalla Francia, sono venuti in Marocco, in una piazza centrale della città di Dakhla dove per l'evento era stata allestita una pista nuovissima.

Ottimo gioco in pista

Tra gli uomini, abbiamo trovato Isacco Gomez et Juan José Hinojosa, I giocatori del Malaga, contrari Ricardo Duarte e… Franck Binisti. Una finale in tre set, alla quale decine di locali sono accorsi per assistere, godendosi lo spettacolo e gli scambi molto piacevoli tra le due squadre. Alla fine è stata la coppia spagnola a vincere a Dakhla, con il punteggio di 6/4 4/6 6/3.

"C’era il 50% di possibilità che vincessimo. C'era tanto vento, tantissima tensione in pista, il che ha reso la partita molto equilibrata. È stato un piacere giocare con Isaac" ha dichiarato Juan José al termine dell'incontro.

Da parte sua, Isaac Gomez ha voluto comunque chiarire che si trattava”una parte in cui abbiamo sofferto molto”, che si è comunque conclusa con la vittoria in finale.

Nella finalissima è stata una coppia tutta francese a sollevare anche la coppa “piccola”. È Pierre Lamouré et Pasquale Hernandez !

Anche Dakhla aveva diritto ai suoi campioni ! Una coppia francese, composta da Valerie Lamouré et Gwenaëlle Souyri, ha vinto le partite del girone e quindi si è unito a Isaac Gomez e Juan José Hinojosa!

Un momento unico di condivisione

Al termine delle partite, la cerimonia di premiazione è stata un vero successo sul campo, alla presenza di più di cinquanta persone del luogo condividere un momento di convivialità, sulle note della troupe Belfares, sempre presente in ogni momento della competizione!

Anche questo era un momento di trasmissione per giocatori e giovani della città di Dakhla, che aveva diritto ad una piccola iniziazione. Un momento particolarmente apprezzato dalla vincitrice del torneo femminile, Valérie Lamouré: “È stata una bellissima esperienza, soprattutto umana, che mi ha permesso di conoscere persone fantastiche. Per scoprire una nuova cultura e promuoverla padel con bambini. La location ben si adattava a questo tipo di eventi e l'organizzazione era molto buona, con persone che hanno fatto di tutto affinché questa competizione si svolgesse nel migliore dei modi.."

Alla fine conclude: “Tornerò con grande piacere l’anno prossimo per incontrare le persone che ho conosciuto e continuare a scambiare con loro per, magari, far assaggiare loro padel."

Perché sì, una terza edizione della Coppa Intercontinentale Padel è già in cantiere e presto dovremmo avere notizie. Ma ora tutti gli occhi sono puntati sulla prossima scadenza: la Coppa Internazionale per Club padel, a Malaga, da 3-6 ottobre !

Truppa Dakhla 2024
Gwenaelle Souyri

Fu suo fratello che un giorno gli disse di accompagnarlo su una pista. padel, da allora, Gwenaëlle non ha mai lasciato la corte. Tranne quando si tratta di andare a vedere la trasmissione di Padel Magazine , World Padel Tour… O Premier Padel…o i Campionati Francesi. Insomma, è una fan di questo sport.