arek Kamel, CEO diOh Ovest, fa il punto sulla FIP Star Cairo che si è conclusa la scorsa settimana.

Questo torneo è un successo... che richiede altri

Padel Magazine : Dopo questo torneo FIP Star al Cairo, tutte le luci sembrano essere verdi, qual è la tua valutazione di questo torneo?

Tarek Kamel: “E' stato davvero molto piacevole, la qualità del gioco è stata eccezionale. Siamo molto felici di aver ospitato questo evento all'interno di O West e del modo in cui è stato organizzato il torneo. Possiamo sperare che altri tornei saranno organizzati lì nei mesi e negli anni a venire. »

Padel Magazine : È stato il tuo primo torneo FIP, giusto?

Tarek Kamel : “Sì infatti è stato il nostro primo torneo FIP qui in Egitto. Ora abbiamo un grande progetto con la federazione, che sarebbe quello di ospitare 4 tornei internazionali nel 2022. Ci aspettiamo di vedere il padel continuare la sua ascesa negli anni a venire in Egitto come è il caso in Europa. Vogliamo essere sicuri che questo meraviglioso sport si giochi in Egitto e perché no, che molto presto i nostri connazionali si ritrovino in finale di un torneo di questa portata. »

Padel Magazine : Abbiamo avuto un'intervista a George Wakim, chi ci ha detto che diversi tornei solo locali si sarebbero svolti qui quest'anno, giusto?

Tarek Kamel : “Sì, abbiamo in programma 2 tornei locali. Vogliamo promuovere il padel Egiziano ovviamente, e questa è l'occasione per farlo. Il primo torneo inizia il mese prossimo e non vedo l'ora di vedere sfidarsi i migliori giocatori egiziani. E dopo, forse avremo egiziani in grado di qualificarsi per i tornei più importanti e penso che sicuramente molto presto avremo campioni d'Egitto che domineranno la padel. "

“Duplica il modello di zucca con il padel "

Padel Magazine : Quali sono le tue ambizioni personali per quanto riguarda lo sviluppo di padel in Egitto ?

Tarek Kamel: " La nostra azienda Orascom ha introdotto l'El Gouna Squash Open in collaborazione con IEvents 11 anni fa e oggi è uno dei più grandi tornei di squash al mondo. La nostra ambizione è duplicare lo stesso modello con il padel, e spero di incontrare lo stesso successo. »

Padel Magazine : Ultima domanda, quando penso allo squash, penso alle Piramidi. Nella mia mente mi dico, e perché no organizzare un torneo di Padel permanente anche vicino alle Piramidi?

Tarek Kamel Perché in realtà da O West puoi ancora vedere le Piramidi quindi è tutto uguale (ride)".

Per vedere l'intervista nella sua interezza, vai qui:

Nasser Hoverini

Appassionato di calcio, ho scoperto il padel nel 2019. Da allora, è stato un amore folle con questo sport al punto da abbandonare il mio sport preferito.