Approfittiamo di un video trovato in rete per analizzare e comprendere meglio la tecnica Bandeja. Passo dopo passo, diventa un tecnico padel migliore.

L'uso dei video è importante per il miglioramento della nostra tecnica e del nostro gioco. Per filmarci per conoscerci meglio e soprattutto per sapere dove va la maggior parte delle nostre palle e quali danni i nostri rimbalzi possono fare al nostro avversari.

Quindi parliamo vassoio. Bandeja è un colpo di padel specifico. È una specie di pallavolo diretto.

La bandja viene utilizzata quando gli avversari giocano una palla alta che non ci consente di finire il punto. L'obiettivo principale del Bandeja non è quello di perdere la rete.

Esistono 2 tipi di bandja; la Bandeja con un effetto di taglio e un'altra con un effetto spazzolato che chiameremo Vibora.

In questo video, questo lettore esegue solo vibrazioni con un'alta velocità di esecuzione. Per i giocatori di livello intermedio, sarà meglio eseguirli un po 'più lentamente e più forte, il che ti darà più tempo per tornare in rete e trovare una comoda posizione di attesa.

https://www.instagram.com/p/CB8J5WMIFoP/?igshid=d8oy33yd7wf1

arte

Questo giocatore ha una tecnica perfetta, quindi questo articolo.

  • la preparazione

All'inizio, il pala è di fronte al corpo, indicando il campo avversario, in posizione alta. Quando l'avversario esegue il pallonetto, ci mettiamo immediatamente di profilo, il che ci consente di raggiungere la posizione migliore più rapidamente. La mano non dominante (in questo caso a sinistra) indica prima la griglia laterale e più ci avviciniamo alla corsa, più aiuta ad allungare il corpo verso l'alto. La mano dominante prepara il colpo con il gomito piegato e si posiziona lentamente, alla stessa velocità della mano non dominante.

  • in anticipo

Se noti, i giocatori di padel di alto livello realizzano una pausa prima di colpire il loro tiro. Non è solo con la Bandeja ma con tutte le mosse del padel. Questa pausa aiuta a stabilizzare il corpo al fine di ottenere le migliori prestazioni possibili. In questo giocatore, l'interruzione ai piedi si ottiene facendo un passo con il piede non dominante (la sinistra) verso il centro del campo. Questo passaggio gli consente di aprire la pista, di cambiare i supporti dalla parte posteriore a quella anteriore e di tornare più velocemente in rete. Nella parte superiore del corpo, la pausa si realizza quando le 2 braccia hanno raggiunto la preparazione perfetta.

  • L'impatto

Parliamo di preparazione, fine del gesto, ma il luogo dell'impatto è molto importante. Si svolge a livello degli occhi e circa 2 ore se la posizione di attesa in rete è mezzogiorno. Per trovare questo luogo di impatto, il consiglio è di lanciare un oggetto, una palla o un sassolino per fare un rimbalzo. Il luogo in cui si rilascia la pietra definisce il punto di impatto. Ognuno ha il proprio, sta a te trovare il tuo. Per prestazioni ottimali, il braccio deve essere allungato al momento dell'urto.

  • La fine del gesto

Tutto dipende dall'altezza alla quale stai per colpire la palla. Abbiamo parlato dell'altezza degli occhi, ma forse sarai dritto, con le gambe piegate o leggermente sospese. Quindi, a seconda di questa altezza, la tua fine del gesto sarà più o meno alta.

In questo giocatore, possiamo notare che per le palle un po 'più in alto, la sua fine del gesto è bassa, il pala termina la sua corsa fino al livello della tasca sinistra. Per le altre vibrazioni, a sostegno, il gesto termina sotto il braccio non dominante. Per lui e per il suo gioco, è sicuramente la finitura più adatta. Ricorda che puoi anche finire una bandja avvolgendo il braccio dominante come una sciarpa attorno al colpo. Si finisce con 3 gesti diversi a seconda della direzione in cui si desidera dare la palla. Fine del gesto basso per far cadere rapidamente la palla (palle alte), fine del gesto sotto il braccio per le palle che rimbalzano intorno all'area di servizio (a metà altezza), fine del gesto in una fionda per guadagnare profondità ( palle giocate vicino all'altezza della rete).

Finalmente possiamo notare che il giocatore si prende il tempo per finire il suo gesto prima di prendere la rete. Se trovi che non hai abbastanza tempo per tornare in posizione, rallenta la tua vibrazione.

Credito fotografico: WPT

Julien Bondia

Julien Bondia è un'insegnante di paddle a Tenerife. È il fondatore di AvantagePadel.net, un software molto popolare tra i club e i giocatori di paddle. Editorialista e consulente, ti aiuta a giocare meglio attraverso i suoi numerosi tutorial padel.