“Padel e tennis sono due sport completamente diversi. " Cecilia REITER, giocatore professionista al 15 ° posto nel WPT. Ecco perché è necessario ricordare le regole e le peculiarità di questo sport.

Considerato da alcuni come uno sport a metà strada tra tennis e squash, il padel è necessariamente giocato in doppio. La racchetta è una mazza di legno senza corda con un setaccio forato che assorbe le vibrazioni, che si chiama " pala " in spagnolo.

La palla è identica alla palla da tennis, ma con meno pressione in modo che rimbalzi di meno. Il campo, più piccolo di un campo da tennis, è circondato da pareti di vetro e recinzioni. Il conteggio dei punti nel padel è simile a quello del tennis (15, 30, 40, in 2 set vincenti con un gioco decisivo in caso di pareggio in 6 partite dappertutto). I giocatori possono usare le pareti di vetro per restituire le palle o per sfidare gli avversari rendendo lo sport molto vivace e spettacolare.

Lorenzo Lecci López

Con i suoi nomi, possiamo indovinare le sue origini spagnole e italiane. Lorenzo è un poliglotta appassionato di sport: il giornalismo per vocazione e gli eventi per adorazione sono le sue due gambe. La sua ambizione è quella di coprire i più grandi eventi sportivi (olimpici e mondiali). È interessato alla situazione dei padel in Francia e offre prospettive per uno sviluppo ottimale.