Stéphane Penso decide questa volta di confrontare due gamme di palas della stessa marca: Babolat Veron contro Babolat Vipera. Stai attento, punge.

Il marchio francese Babolat fatto due grandi scommesse. Il primo è l'aver osato deregolamentare e proporre due nuove (confuse) forme riguardanti i modelli Air e Counter. La seconda è l'aver intrapreso il rilascio, trimestrale, di una nuova gamma (Veron) con gli stessi nomi di modello della prima (Viper).

Gli stampi utilizzati come base per il Technical, Air e Counter sono gli stessi, ma le tecnologie cambiano con Carbon Flex in particolare sul Veron, e quindi un prezzo leggermente più morbido.

Le nuove serie che sono Veron e Viper ti offrono un'ampia scelta di palas con sei riferimenti ! Quindi c'è un racket di padel per ogni tipo di giocatore, anche il più esigente.

Ad occhio nudo si assomigliano molto, ma in questa guida qui sotto ti diamo tutte le differenze e correggiamo i punti interrogativi in ​​modo che tu possa fare la scelta migliore. Babolat.

Trovare il numero 1

La gamma Viper è più rigida della gamma Veron.

Ciò è dovuto all'uso massiccio del carbonio in tutte le sue forme (superficie in carbonio + fibre di carbonio, 3k, 12k o 16k) e al nuovo nucleo X-Eva a tripla densità.

Trovare il numero 2

Ovviamente le Verons sono quindi più flessibili, più morbide e più comode delle loro sorelle maggiori, perché l'utilizzo della vetroresina permette di anestetizzare l'impatto e tira fuori la palla con più energia (il nucleo è un classico Black Eva).

A scapito di una potenza (leggermente) ridotta, ma con uscita palla più sfrenata, il modello Veron sarà scelto da chi vuole tolleranza senza compromettere il potere.

dettagliatamente

Abbiamo potuto provare l'intera linea Viper individualmente e non c'è bisogno di fare lo stesso con i nuovi arrivati.

Su Veron, la fabbrica ha potuto fare affidamento sui suoi prodotti di punta (mantenendo la struttura Viper), di cambiando tre variabili : carbonio, schiuma e rivestimento ruvido (3D Spin su Veron e 3D Spin + su Viper).

L'utilizzo del Carbon Flex sulle facce è un'idea geniale: la combinazione di fibre di carbonio per l'esplosività e fibre di vetro per facilitare la generazione di velocità (e avere un tocco meno solido) è evidente sin dalle prime palline scambiate. Grazie a questa lega materiale, la digitazione è un po 'più morbida per i giocatori che cercano comfort e intimità.

Il gioco difensivo è un po 'meno difficile con i Verons a causa dello sweet spot leggermente più grande. Per quanto riguarda gli smash, le raffiche e altri bandejas, sentiamo molto meglio la palla entrare nel pala, il che ha la conseguenza di perdere leggermente in precisione, ma d'altra parte che felicità sentire questo ritorno di energia che guida e motiva per molti aspetti!

La serie Veron è un successo totale, gemelle con le Vipers, ma completamente diversa nel gioco, insomma una serie senza tanti difetti, con tante qualità!

In sintesi

Tecnici

Orientato alla piena potenza. Un tecnico Veron sarà più comodo di un tecnico Viper e cancellerà alcuni errori di battitura.

Aria

Il Veron Air è il più manovrabile e il Viper Air è il più rigido (carbonio 16k).

contatore

La serie Counter è la più morbida. Questi palas saranno i più comodi tra i sei modelli testati. Ma il Counter Viper con un punto dulce fenomenale e una potenza / elasticità sorprendente (aumento in 3k) sarà il più completo.

La parola di Penso

Ho potuto parlare a lungo con Fred Bertucat (responsabile padel chez Babolat), ei nostri scambi sono stati in linea con le sue aspettative (il che potrebbe rassicurare entrambe le parti)! Tuttavia, mi ha illuminato su un punto specifico che vorrei condividere con voi.

Per quanto riguarda le condizioni di prova, va notato che non erano a vantaggio del Viper (full Carbon) perché faceva abbastanza freddo.

Cito Fred:

“… Faceva un po 'freddo per le racchette CARBON che stanno diventando più rigide: meno comfort e meno prestazioni.

Vedrai che con la gamma Veron, che è una miscela di carbonio / fibra di vetro in superficie, con basse temperature, è l'ideale per quei giocatori che giocano in carbonio ma che perdono prestazioni a causa del freddo. 

Con la gamma Veron, troveranno questa flessibilità della fibra che darà loro la potenza desiderata.

Abbiamo giocatori come Fernando Poggi, che giocherà con un prodotto Veron in inverno e passerà a un prodotto Viper non appena le temperature si faranno più calde..

In effetti abbiamo introdotto questa gamma (Veron) perché abbiamo scoperto che c'era troppa differenza di potenza / flessibilità tra una racchetta con testa in fibra di vetro e testa in carbonio. "

Questa è esattamente l'osservazione che mi sono fatto: quando le temperature saranno più miti, le Vipere saranno meno rigide e più piacevoli!

Conclusione

Le bilance sono esattamente le stesse e il peso un po 'più basso per i Verons. L'architettura è la stessa. La differenza estetica è, con pochi micro dettagli, indistinguibile.

Juan Lebron giocherà con il Technical Viper e Bastien Blanqué con il Technical Veron.

Questo tende a dimostrare che anche un giocatore professionista fa la scelta di avere più conforto e indulgenza riguardo alla sua arma di servizio.

Le vipere sono più esigenti, per giocatori esperti che hanno padroneggiato l'intera gamma di colpi e che mirano allo sweet spot il più spesso possibile.

Sono le racchette da neve che saranno preferite se le temperature esterne sono miti tutto l'anno, o se si gioca su terreni coperti (e riscaldati).

I Veron sono più indulgenti, flessibili e ricreativi. Leggermente meno potente ma molto più utilizzabile, è il mezzo felice per chi vuole acquisire una racchetta senza poterla provare.

Personalmente, giocatore di sinistra che ama colpire ma passa spesso a destra quando necessario, ho optato per il miglior compromesso tra comfort / maneggevolezza / potenza, scegliendo il Counter Viper.

La saga Babolat è finita per questa stagione 2020/2021. Ancora una volta grazie a Fred Bertucat, in fabbrica, nonché a Fred e Manon dell'agenzia 187.com per la loro fiducia e professionalità.

Julien Bondia

Julien Bondia è un insegnante di padel a Tenerife. È il fondatore di AvantagePadel.net, un software molto popolare tra club e giocatori di padel. Editorialista e consulente, ti aiuta a giocare meglio attraverso i suoi numerosi tutorial padel.