Vincitore degli Australian Open nel 2002, ex allenatore di David Goffin, Thomas Johansson è il direttore generale dell'APT dallo scorso dicembre Padel Tour. A Padel Magazine e poco prima dell'inizio del Paraguay Open, lo svedese ha parlato a lungo della curva di crescita del padel così come le sue ambizioni per questo circuito che vuole essere più internazionale del World Padel Tour.

"Il contenimento ha creato un'enorme esposizione"

Qual è la situazione di padel in Svezia adesso?

"Il padel in Svezia si sta diffondendo più velocemente del COVID-19! È impressionante da vedere. Credo che la Svezia sia il paese del mondo in cui il padel cresce più velocemente. Sta esplodendo. È iniziato 6 o 7 anni fa, soprattutto con Jonas Björkmann e altri nel sud del paese. Molte strutture sono state aperte. È diventato uno degli sport più popolari perché è molto sociale. Se hai un minimo di coordinazione giocando a tennis, calcio o hockey sul ghiaccio, puoi raggiungere rapidamente un buon livello. Un altro aspetto importante: non sei dipendente dal livello degli altri praticanti. Ad esempio, puoi giocare in 3 con un buon livello e un principiante, ti divertirai comunque. Nel tennis, questo non è possibile. "

Il fatto che il file padel o uno sport che rispetta le distanze sociali ha contribuito al suo recente boom?

“Infatti perché le strutture sono state autorizzate ad aprire in Svezia. Non sempre, ma la maggior parte delle volte. È stato fantastico per l'attività di padel. Le persone sono state in grado di scoprire questa disciplina in quel momento. "

Il numero di parcelle continua ad aumentare in Svezia

La crescita di padel in Svezia ha qualche legame con il fatto che si tratta di uno sport praticabile al chiuso?

“Abbiamo la maggioranza delle piste indoor, proprio in relazione al clima. Tuttavia, noto che molti campi vengono creati all'aperto vicino a mazze da golf. Ci sono molti corsi in Svezia e spesso vediamo che ci sono diversi corsi che si aggiungono all'offerta. Non conosco il numero preciso di terreni disponibili in Svezia, ma continua ad aumentare. È una grande soddisfazione assistere a questo ".

Le padel e la Svezia è legata a Zlatan Ibrahimovic che ha aperto la franchigia Padel Zenter. Cosa rappresenta nello sviluppo della popolarità della disciplina?

“Zlatan Ibrahimovic e Jonas Björkman sono molto importanti, anche se hanno visioni molto diverse nei loro progetti di costruzione di terreni. Durante il blocco e le restrizioni, molti artisti che non potevano lavorare iniziarono a suonare il padel. Ha creato un'enorme visibilità. Sono stato in Svezia di recente e ho visto persone che non avrei mai immaginato indossare abbigliamento sportivo eppure ora giocano padel fino a 3 volte a settimana ! Potenzialmente, il padel può diventare uno degli sport più importanti al mondo ".

PADEL - SVEZIA - THOMAS JOHANSSON - 280221

"Con il padel, Imparo sempre qualcosa di nuovo "

Cosa ne pensate della nomina di Jonas Björkman capitano della nazionale svedese?

“Lo trovo molto interessante perché potrà trasmettere tutta la sua esperienza acquisita nel tennis, sia per l'aspetto mentale ma anche per la preparazione fisica per diventare un giocatore professionista. La sua presenza è importante non solo per il padel Svedese ma anche per tutto il circuito in generale. Per ora, il padel è un piccolo sport ma sta crescendo così velocemente che nei prossimi anni diventerà uno sport di massa. Sono lieto di vedere gli ex campioni di tennis coinvolti nel padel perché possiamo contribuire al suo sviluppo ".

La presenza di ex tennisti aiuta ad attrarre un nuovo pubblico grazie alla loro notorietà?

“Quando ho lasciato il tennis, il primo sport che ho giocato è stato il golf. Ci ho suonato davvero molto per quasi 3 anni. Ma quando hai bambini, il golf richiede troppo tempo. Ho scoperto il file padel ed è stato perfetto: su una fascia oraria di 2 ore, giochi 1h30, ti diverti, ti sfoghi e puoi tornare alle tue occupazioni. Il golf è tutto il giorno. Mi piace molto giocare a golf, ma a padel, non importa con chi gioco, imparo sempre qualcosa di nuovo. È davvero quello che cerco nello sport e quello che non riesco a trovare nel tennis perché l'ho fatto per tutta la vita ".

Forse anche meno frustrazione del golf?

"Sì, proprio! Il golf è uno sport particolarmente difficile e più giochi più diventa difficile. A padel, giochiamo in doppio e la frustrazione può diventare una forza. Mi piace di più padel del golf. "

Ex campioni di tennis promuovono il padel

Hai mantenuto buone abitudini di tennis con Thomas Enqvist?

“Ho giocato molto a tennis con lui e ora padel effettivamente ! Thomas è uno dei miei migliori amici, ora vive ad Aix-en-Provence e prima della crisi di salute, abbiamo passato insieme molti fine settimana. Suona a padel mentre giocava a tennis rimbalza su tutte le palline e colpisce forte, purtroppo non lascia passare quasi mai la pallina e spesso i nostri avversari ne approfittano. Spesso giochiamo grandi partite e ci divertiamo molto. Vorrei che suonasse lì ancora un po '! "

C'è un modo svedese di giocare padel ? Con la grande tradizione dei giocatori di pallavolo in Svezia, immaginiamo che sia rivolto verso l'offensiva.

"Il padel è uno sport recente in Svezia, da 7 o 8 anni. Quindi questo è abbastanza nuovo. Quindi dobbiamo trovare nuovi allenatori spagnoli o sudamericani che ci spieghino come giocare padel. In Svezia e non solo, sono gli ex tennisti ad allenarsi. Quindi sì, siamo bravi con la racchetta e la palla ma l'insegnamento è diverso. Ci vuole tempo anche se la Svezia ha raggiunto un livello davvero buono perché la federazione ha investito in allenatori stranieri. Speriamo di avere squadre nell'APT e nel WPT nel prossimo futuro ".

È fondamentale per il padel Lo svedese avrà rapidamente dei campioni? Nel tennis, a partire da Robin Söderling, c'è stato un calo dell'interesse per la pratica e questo influisce sulla formazione e sullo sbocciare dei talenti.

“In Svezia, quando si tratta di tennis, non siamo riusciti ad attirare i bambini dalle periferie delle grandi città. Al contrario, le squadre di calcio hanno approfittato della fama di Zlatan Ibrahimovic. È un'icona e ha attirato tanti bambini, ragazzi e ragazze… È riuscito dove il tennis ha fallito perché sicuramente ci siamo concentrati di più sulle grandi città. Eppure al di fuori di questi, c'è un'enorme quantità di talento e molta determinazione a fare le cose. Questo è ciò che il padel Lo svedese deve fare. Questo è quello che vedo e che mi piace: il file padel non si concentra solo nelle grandi città ma cresce anche nelle periferie circostanti. Questo è il motivo per cui credo che la Svezia diventerà una grande nazione di padel. "

"Con l'APT, unisco la mia passione e il mio lavoro"

Sei il Direttore Generale dell'APT Padel Torre. Potresti descrivere le linee principali di questo progetto?

“L'APT Padel Tour offre tornei in 3 continenti : Europa, Stati Uniti e Sud America. Il padel è stata la mia più grande passione da 5 anni e diventare il nuovo Direttore Generale dell'APT è un grande onore perché posso unire la mia passione e il mio lavoro. Il nostro obiettivo è creare un circuito diverso. Il messaggio più importante che vogliamo inviare è che l'APT vuole essere un circuito per tutti e che vogliamo crescere in molti paesi perché ciò consentirebbe a più persone di scoprire questo meraviglioso sport ".

C'è il rischio di dispersione di interesse con la presenza del WPT da un lato e dell'APT dall'altro. La presenza di diverse federazioni non ha mai funzionato, la boxe ne è un ottimo esempio.

“Ho sentito quello che dici ma Penso che attualmente ci sia spazio per entrambi i circuiti perché il padel è per il momento uno sport modesto ma che cresce molto velocemente. Lavoriamo in modo diverso. L'APT è più globale, vogliamo raggiungere più persone. La cosa più importante per l'APT è essere globale in modo che ci siano più professionisti. Questo è il motivo per cui stiamo lavorando con i giovani giocatori. Questo è il significato della nostra partecipazione alla Fabrice Pastor Cup, un torneo di beneficenza che ha avuto molto successo negli ultimi anni. Vogliamo quindi offrire più tempo ai giovani calciatori e ai giovani calciatori del padel. "

C: \ Users \ FM \ Desktop \PADEL - APT - 280221.png

A proposito, dov'è lo sviluppo del circuito APT femminile?

“Questo per noi è un aspetto cruciale perché quando diciamo che questo circuito deve essere per tutti, vuol dire che devono esserci partite femminili. Stiamo lavorando intensamente al lancio di un circuito femminile. Presto faremo annunci. In Svezia, la pratica sociale maschile / femminile è molto equilibrata, è 50/50. Per quanto riguarda l'aspetto competitivo, invece, ci sono molti più uomini che donne. Questa è una sfida che l'APT vuole raccogliere: attrarre più donne nelle competizioni di padel. "

"Dobbiamo creare icone per suscitare interesse"

L'APT potrebbe intraprendere una sorta di politica di trasferimento per attirare i migliori giocatori del WPT e creare una rivalità?

“Sia l'APT che il WPT devono pensare a cosa è meglio per il padel. Non mi interessa creare rivalità. Voglio solo il meglio per il padel, indipendentemente dagli interessi privati. Abbiamo tutti un'enorme possibilità di poter far crescere la disciplina. Ora è il momento di fare qualcosa di molto importante per il padel. Abbiamo dei giocatori davvero fantastici ed è solo questione di tempo prima che diventino famosi in molti paesi del mondo. Dobbiamo creare icone perché è così che suscitiamo interesse, soprattutto quello dei bambini. Farò assolutamente di tutto per rendere il file padel e nelle migliori condizioni. Come tennista, ho praticato uno degli sport più popolari al mondo. Ho visto cosa è stato realizzato e voglio usare tutte le cose buone che ho potuto vedere ed essere ispirato da esso per padel. "

johansson thomas padel bullpadel polsino in camoscio

Sviluppa il file padel in tutto il mondo

Sogniamo un po ': possiamo immaginare tra 5 o 10 anni, una specie di SuperBowl del padel tra i migliori giocatori del WPT e quelli dell'APT?

"Questa è una buona idea! L'idea è molto buona ma dobbiamo prima di tutto sviluppare il file padel In tutto il mondo. Mi piace molto quello che vedo in Svezia, parlo con molte federazioni e vedo che il padel sta crescendo in paesi dove non avrei mai pensato che potesse funzionare. È una grande sfida che ci attende per i prossimi anni: lo sviluppo in Europa e negli Stati Uniti, focalizzando la nostra attenzione sull'Asia. Prima di tutto, devi costruire campi per far sì che le persone vogliano giocare e vedere le partite. All'APT, vogliamo lavorare per lo sviluppo della pratica di padel. "

L'APT sarà quindi maggiormente orientato verso l'internazionalizzazione di padel cosa può essere il WPT?

“Il nostro obiettivo è diventare più globali e attrarre più giocatori nel mondo in modo che possano guadagnarsi da vivere. Al momento, pochissimi giocatori possono sopravvivere padel. Affinché la disciplina continui a crescere, più giocatori devono essere in grado di cavarsela finanziariamente. Vorrei che esistessero potenti federazioni in Europa, negli Stati Uniti e in Sud America in grado di raggiungere questo obiettivo. Abbiamo molte idee e molti progetti interessanti. Ci vorrà tempo, Roma non è stata costruita in un giorno. Dobbiamo essere pazienti ma penso che abbiamo una buona strategia per il padel diventare uno dei più grandi sport del mondo. "

François Miguel Boudet Giornalista padel sport

Sono un giornalista sportivo che vive a Barcellona e ovviamente un fan di padel.

RMC Sports, L'Equipe Magazine, Sport24, Infosport +, BeIN sports e ora la ciliegina sulla torta: Padel Magazine ! ;)