A seguito dei tornei di padel misti degli ultimi tempi, abbiamo dovuto tornare su questo argomento che sta tornando ai club e ai giocatori.

Quando vengono approvati i tornei padel misti? La federazione francese di tennis potrebbe omologare questo tipo di tornei?

È già possibile

Innanzitutto, non dobbiamo aspettare l'omologazione dei tornei misti per divertirci e giocare in misto.

Quindi, oggi, molti club offrono già eventi misti con una dotazione finanziaria e premi. Sì, non ci sono punti, ma nel complesso i club e gli arbitri stanno già riuscendo a classificare le coppie in base al peso delle squadre.

I circuiti hanno già democratizzato questo tipo di torneo, a partire dal circuito Padel Infinity o dalla Coppa Nazionale di Padel che ha automatizzato nelle sue tappe e nelle sue fasi finali da 2014 ... O ancora la pagaia mista Coupe de France organizzata a settembre Capitol Square a Tolosa.

Le poche barriere

Ma sappiamo che questo è un argomento che non è facile da configurare, ma potrebbe essere proposto dalla FFT in 2018 o 2019. In ogni caso, sta pensando a questo argomento. Ricordiamo Patricia Froissart, eletta ufficiale responsabile dello sviluppo del padel in Francia. che stava già spiegando ai campionati francesi di paddle 2017 "apprezzare questo tipo di competizione e non essere chiuso a questa possibilità di proporre tornei padel misti approvati in futuro".

Ciò che abbiamo visto a Casa Padel, qualche giorno fa, ci mette ancora in discussione. Come rendere le cime i giocatori non giocano "troppo"? E in che modo i "meno bravi" possono beneficiare di questi tornei misti?

Problemi di 2

In effetti, i migliori giocatori giocano con i migliori giocatori. È così Quindi, inevitabilmente ci troviamo con i giocatori coinvolti nell'ultima piazza dei tornei classici e nell'ultima piazza del torneo misto. Ciò pone problemi 2:

Per l'organizzazione: finiamo con giochi che non possono essere avviati perché uno dei giocatori di 4 gioca la sua partita mista. L'abbiamo visto di nuovo a Casa Padel qualche giorno fa. Le partite vengono respinte, i giocatori attendono, ecc.

Per i giocatori: alcuni devono "svendere" la loro partita mista, fisicamente incapaci di sopportare di giocare su entrambi i lati. Comprendiamo ovviamente. Ma per gli organizzatori, questo non è necessariamente l'affare giusto, perché il prezzo in denaro rimane lo stesso ...

Immagina che in aggiunta questi tornei possano guadagnare punti per una classifica nazionale ... Non sarà facile per giocatori e organizzatori.

In sintesi, sulla carta, tutti vogliono vedere approvati i paddle di tornei misti, ma in realtà, la creazione di questi tornei non sarà facile. La FFT, se adotta questa possibilità, ha il lavoro da fare per trovare il giusto equilibrio perché è tutt'altro che ovvio.

Franck Binisti - Padel Magazine

Franck Binisti

Franck Binisti scopre il padel al Pyramid Club di 2009 nella regione di Parigi. Da allora il padel fa parte della sua vita. Lo vedi spesso in tournée in Francia andando a coprire i grandi eventi di paddle francesi.