Jo Wilfried Tsonga (35 anni) investe in padel. Si lancia con Anthony Lopes All In Padel, una catena di padel premio. In occasione dell'inaugurazione del centro a Lione, Padel Magazine ha intervistato il tennista francese.

Un progetto naturale

“Tutto è stato costruito in modo abbastanza naturale. Avevamo un progetto su All In Tennis a Lione con Thierry (Ascione) e abbiamo avuto l'opportunità di recuperare questo sito. La prima cosa che ci è venuta in mente è stata il file padel. "

"È la disciplina alla moda al momento è davvero in aumento, sia in Francia che a livello internazionale. Con Johan Bergeron, chi è un grande campione e Anthony Lopes (Portiere OL), un appassionato, abbiamo pensato che sarebbe stato bello poter creare un posto dove giocare ".

tsonga lopes bergeron ascione 4 giocatori all in padel esposizione

"Il padel è un momento di condivisione "

“Cercherò di concludere la mia carriera di tennista in silenzio. Quando suono padel, è un hobby per il momento, con gli amici. È un momento conviviale, di condivisione. Ovviamente, quando smetterò, giocherò di più ".

“Quando avrò finito la mia carriera, la gente mi vedrà dietro le finestre a fare il tifo per i giocatori del circuito francese. Giocherò con gli amici. Ho dato molto nel tennis. "

“È uno sport che riunirà molto, perché è facile divertirsi fin dalle prime ore, ed è vero che è fantastico. "

jo tsonga padel dritto all in

"Dobbiamo separare questi due sport"

“Ciò che è sorprendente è che alcuni tennisti non salgono al volo, eppure giocano molto bene. padel. Ci sono somiglianze tra i due sport, è innegabile. Un giocatore di tennis è a suo agio padel. "

"Ma sono due sport davvero diversi e penso di essere molto forte padel, merita tante ore di allenamento quante sono necessarie nel tennis per essere bravo. Questi due sport devono essere separati. Mi piacerebbe che potessimo trovare somiglianze nell'approccio e nella facilità d'uso. "

"Sempre più padel sui tornei di tennis "

“Lo abbiamo spesso trovato il padel sui tornei di tennis, soprattutto a Montpellier oppure Master 1000 di Madrid, dove molta promozione per il padel era fatto. Sul sito ce ne sono tanti padel et vediamo molti allenatori che portano i loro giocatori lì. "

“I tennisti svedesi sono giocatori che giocano padel e che hanno anche giocato a squash molto prima. Il padel è a metà strada tra il tennis e lo squash. "

stile tsonga padel estensione della mostra

Jo, un giocatore di sinistra

"A padel Avrei problemi a denaturarmi troppo, Metterò invece dei blocchi di cemento! "

La video intervista: 

Lorenzo Lecci López

Dai suoi nomi possiamo intuire le sue origini spagnole e italiane. Lorenzo è un plurilingue appassionato di sport: giornalismo per vocazione ed eventi per adorazione sono le sue due gambe. La sua ambizione è quella di coprire i più grandi eventi sportivi (Giochi Olimpici e Mondiali). È interessato alla situazione di padel in Francia e offre prospettive di sviluppo ottimale.