La nuova struttura di Lione di padel, All In Padel, situata in OL Vallée, è stata ufficialmente presentata da quattro grandi campioni: Jo-Wilfried Tsonga, Anthony Lopes, Thierry Ascione e Johan Bergeron.

Un complesso che prende forma

Il complesso dovrebbe aprire ufficialmente il prossimo febbraio, a meno che COVID-19 continui a decidere diversamente. Con 6 corti di padel indoor a pochi metri dal nuovo stadio di calcio del Lione, dallo stadio Groupama, dal padel si trova nel cuore di questa nuova città.

Lo stadio di calcio è il cuore di Décines, ma il luogo ospiterà anche un complesso di grandi dimensioni, l'Arena, dove giocherà in particolare l'ASVEL. La location è semplicemente magica e immaginiamo che il sito ci permetterà di avere “nuovi giocatori da padel" molto presto.

E potrebbe iniziare con i giocatori del Lione, come spiega il famoso portiere di casa Anthony Lopes:

Con lo stadio proprio accanto, è certo che vedremo i giocatori del Lione al centro padel. Alcuni giocatori e capisquadra praticano già il padel. Ti lascio immaginare le scommesse che ci saranno presto. 

"Crea nuovi giocatori"

Queste le parole del triplo campione francese di padel, Johan Bergeron.

"Creare giocatori" è l'obiettivo numero uno del club e con questa folla di stelle e l'ubicazione del club, penso che siamo già partiti bene!

Essendo parte integrante del progetto sportivo del nuovo club di padel, Johan, questo lionese di razza pura, si sente a casa.

La regione di Lione è molto grande e il padel è in forte espansione in Francia. C'è molto da fare e questo tipo di evento con icone come Tsonga e Lopes aiuta a promuovere lo sport.

Naviga il tasso di conversione

Chi meglio del pioniere di questa avventura All In Padel, Thierry Ascione, per parlare di questo progetto che sta prendendo forma:

Possiamo sentirlo, in Francia come altrove, c'è davvero un'ondata di padel notevole. Atleti che toccano padel Sono quasi sempre i nuovi giocatori che torneranno. 

Il vantaggio con il padel, è il tasso di conversione quando lo tocchi. Non sono sicuro che esista uno sport così divertente come questo ... 

Quando parliamo con tutti i fondatori di All In Padel, capiamo una cosa:

L'obiettivo non è solo la competizione, vogliamo creare un ambiente davvero divertente e amichevole. E il padel questo è tutto. Siamo in una logica di enfasi sul tempo libero, anche se ovviamente l'istruzione non sarà mai molto lontana e ci sarà sempre una finestra per chi vuole andare oltre. 

Ovviamente il livello più alto è il nostro DNA. E offriremo un'accademia di padel per i giocatori che hanno ambizioni. Con Jo (Bergeron), questo è precisamente l'obiettivo. Ritorna in Francia con un'esperienza unica. E potrà condividerlo con All In Padel.

Nel mirino: l'inaugurazione e l'accademia

Nel mirino, come va la storia Tsonga:

L'apertura del padel il prossimo febbraio e poi l'istituzione di All In Academy nel 2022

Jo-Wilfried Tsonga, come Anthony Lopes e Thierry Ascione, ha investito nel progetto All In, un progetto impressionante: uno spazio di 2200 mq con una cornice da sogno sta prendendo forma con basket, calcio, presto tennis (sempre con All In), un'onda di surf unica in Europa, ecc.

Dopo la conferenza stampa, dirigiti a una partita di esibizione con i nostri cinque campioni Jo-Wilfried Tsonga e il suo allenatore Thierry ascione, il portiere dell'OL, Anthony Lopes, il triplo campione di Francia, Johan Bergeron e il direttore sportivo All In Padel, Arnaud Taboni.

Franck Binisti scopre il padel al Club des Pyramides nel 2009 nella regione parigina. Da padel fa parte della sua vita. Lo vedi spesso in tournée in Francia per coprire i principali eventi di padel français.