Vuoi sapere tutto sulla traccia di padel, il suo parco giochi, il suo modo di costruire? la metodologia è spiegata da QUALISPORT.

logo sportivo

Ecco un estratto dai file padel MANUTENZIONE et COSTRUZIONE.

Larea di gioco e superfici libere

L'area giochi di Padel misura 20 m per 10 m. È divisa in due al centro da una rete un po' più bassa di quella del tennis. Parallelamente alla rete, a 6.95 m da essa, vengono tracciate le linee di servizio. Una linea centrale perpendicolare al centro della rete definisce 4 caselle di servizio. Le distanze sono misurate all'interno del campo ed è consentita una tolleranza di 10 cm per la lunghezza e 5 cm per la larghezza. Tutte le linee sono larghe 5 cm. L'altezza libera sopra la pista sarà di 7 m.

Portare la palla fuori dal campo è autorizzato in due zone di "autorizzazione" situate su entrambi i lati del campo di 1.4 m per 8 m. I giocatori possono lasciare l'area di gioco attraverso i cancelli a livello della rete per raccogliere la palla in queste aree (solo per esperti!). Tali aree devono essere prive di ostacoli e di colore diverso dall'area di gioco.

Ciascuno a corto di padel deve avere una propria struttura. Un muro non può essere utilizzato da due terreni. Intorno a ciascun sito, su tutti i lati, sarà lasciata libera una striscia di 1,4 m per l'accesso PMR (Persone a Mobilità Ridotta) e la sicurezza.

La struttura portante (le pareti)

Il campo di Padel è interamente racchiuso da una struttura rigida portante. Tutti e quattro i lati vengono utilizzati per far rimbalzare la palla; devono quindi essere sufficientemente rigidi e privi di elementi sporgenti per consentire un regolare ed uniforme rimbalzo della palla.

La linea di base misura 10 m per 4 m di altezza. I tre metri inferiori sono costituiti da pareti di vetro, arricchite da pannelli in rete alti 1 m. Il fondo in vetro dovrebbe essere in vetro temperato da 10-12 mm e fornire un rimbalzo della palla fluido e uniforme. Il fondo vetrato può essere costituito da più pannelli. I fondali cosiddetti “panoramici” costituiti da un unico pannello offrono una migliore visibilità. Devono avere uno spessore di 12 mm. Presteremo attenzione al metodo di fissaggio dei pannelli e alla giunzione vetro/metallo. La giunzione di questi due materiali può costituire un punto di debolezza. E' vietata l'apposizione di collanti sui pannelli vetrati. Creano zone di rigidità che portano alla rottura del vetro.

Le pareti laterali misurano da 20 mx 3 a 4 m di altezza. Devono essere costituiti da elementi in rete e altri trasparenti. I primi due metri dagli angoli inferiori hanno un'altezza di 4 m, si uniscono con pannelli con un'altezza di 3 m. Sono autorizzati 2 modelli di disposizione in vetro e rete. (Vedi specifiche).

L'accesso al campo avviene attraverso aperture (di solito due) situate al centro del campo su entrambi i lati della rete. Se hanno delle porte, si aprono verso l'esterno.

Suggerimento: i tribunali di padel gli esterni hanno una notevole resistenza al vento. È importante che la struttura sia dimensionata correttamente per resistere alle intemperie e che soddisfi bene gli standard di costruzione.[1], vigente. Si consiglia di far redigere le note di calcolo da un ufficio specializzato, o di assicurarsi che l'azienda disponga dei mezzi per farlo.

Durante la costruzione sarà prestata attenzione agli assemblaggi per evitare falsi rimbalzi e lesioni. Le specifiche di FFtennis richiedono che lo spazio tra le pareti vetrate sia compreso tra 2 e 8 mm massimo e che le giunzioni tra pareti piene e pannelli rigidi siano realizzate sullo stesso piano (è tollerato uno sfasamento massimo di 3 mm su un piano verticale). Occorre anche verificare l'assenza di asperità su cui i giocatori potrebbero ferirsi.

Le fondazioni della struttura portante e la piattaforma che sostiene la pavimentazione

La struttura portante (tutte le pareti di fondo e laterali) sarà realizzata su basamenti (longeline) periferici al suolo (o montanti). Le loro caratteristiche dipendono dai tipi di terreno e verrà prodotta una nota di calcolo per definirle. Si noti che esistono strutture autoportanti che possono essere posizionate direttamente su un terreno esistente se ciò lo consente (studio necessario).

All'interno di tale manto, l'erba sintetica (o moquette) verrà posata su calcestruzzo poroso, calcestruzzo bituminoso drenante o cemento armato. Ogni tipo di terreno corrisponde a specifici standard a cui faremo riferimento, NF o DTU [2], quali sono quelli che si applicano al tennis.

La qualità principale più attesa della piattaforma è la sua planarità e stabilità nel tempo. Le specifiche FF Tennis prescrivono il rispetto dei seguenti valori di planarità:

  • Deviazione massima di 2 mm sotto un righello di 30 cm,
  • Deviazione massima di 5 mm con una regola di 3 m
  • Non più di 3 mm di sfalsamento tra due sezioni di tegole adiacenti se il terreno è composto da più sezioni.

Sarà presa in considerazione la circolazione dell'acqua (pioggia, irrigazione, pulizia). Sotto le superfici porose sarà installato un sistema di raccolta e drenaggio delle acque. Se la piattaforma è impermeabile, deve avere una pendenza (1%) che respinga l'acqua all'esterno e le traverse devono essere a livello del solaio per non bloccare il flusso. Nel caso di corti adiacenti, sono previste grondaie tra le corti per condurre l'acqua piovana ai sistemi di drenaggio.

All'interno i problemi di resistenza al vento e di drenaggio dell'acqua sono meno presenti. Anche in questo caso la struttura portante sarà generalmente installata su traverse esterne a meno che non sia possibile installare una struttura autoportante.

Inserisci: Costruzione di un campo da tennis padel non è molto complesso e richiede tecniche note e padroneggiate. Tuttavia, ci sono specificità specifiche padel o il tipo di struttura da impiantare che si acquisisce con l'esperienza. Esempi di risultati (riferimenti) convalideranno la scelta dei contraenti. Nel caso in cui vengano utilizzate più aziende, preferiremo le aziende abituate a lavorare insieme. E per le note di calcolo, privilegiare gli uffici che hanno già competenze. Le aziende che hanno un piano di qualità del tennis o una qualificazione Qualisport forniscono la prova che soddisfano le condizioni. Stéphane BERRAFATO responsabile di Padel alla FFTennis ricorda che "sebbene sia consigliato scegliere società con qualifiche Tennis Quality Plan o Qualisport, questa condizione non è obbligatoria per beneficiare degli aiuti federali".

Il rivestimento del pavimento

Per Olivier BOURGETON del reparto attrezzature della Federazione Tennis, "l'essenza stessa di Padel, è erba sintetica e i colori più utilizzati sono il verde, il blu, il fucsia o l'ocra (argilla)”. La costruzione del pavimento soddisferà i requisiti degli standard dei campi da tennis.

La pavimentazione gioca un ruolo importante nella qualità del gioco, deve consentire un rimbalzo naturale e prevedibile della palla, facilitare i movimenti dei giocatori ed essere confortevole. Poiché giochiamo spesso nello stesso posto, deve ridurre al minimo l'abrasione causata dal calpestio e limitare il rischio di lesioni (attrito in caso di cadute o scivolate). Per la manutenzione e la manutenzione occorre prestare attenzione alla resistenza ai raggi UV (soprattutto all'esterno) e alla facilità di manutenzione.

C'è una varietà molto ampia di suoli. La quantità e l'altezza delle fibre, i materiali utilizzati per le fibre (polipropilene o polietilene) e per il sottostrato (lattice o polipropilene), la quantità di sabbia (che serve per mantenere dritte le fibre) variano e influenzano i rimbalzi e i movimenti dei giocatori.

I tappeti levigati devono essere regolarmente riempiti di sabbia. Un tappeto in fibra singola richiederà più sabbia rispetto a un tappeto in fibra più alta (strutturato). Si va dal singolo al doppio e può avere un impatto visivo. La sabbia nasconde il tappeto e dona un aspetto torbido alle corti. La sabbia (in pura silice e con granelli tondeggianti) è specifica. Tutte le sabbie non sono equivalenti e ad ogni supporto corrisponde una qualità e quantità di sabbia consigliate dal produttore. Segui questi consigli. È opportuno verificare che la sabbia necessaria possa essere facilmente ottenuta. La sabbia viene facilmente trasportata sotto le scarpe dei giocatori durante i loro spostamenti tra il campo, gli spogliatoi, la club house che possono porre problemi di manutenzione dell'impianto prevedibili. Un trattamento appropriato delle aree di traffico può prevenire questo inconveniente.

Le linee di gioco possono essere incorporate nella pavimentazione durante la produzione in fabbrica o realizzate assemblando (incollando) tappeti di diversi colori in loco. Questi incollaggi possono costituire punti di debolezza con l'uso.

La Federazione francese di tennis accetta tutti i piani per l'organizzazione delle competizioni. Per il World Padel Tour la federazione internazionale di Padel richiede erba artificiale che soddisfi standard specifici.

Illuminazione di corte padel

Il livello minimo di illuminazione di un tribunale di padel è di 300 lux. Dato il prevedibile invecchiamento dell'illuminazione e la necessità di mantenere il livello di illuminazione nel tempo, ciò corrisponde a 350 – 400 lux installati. Nell'area giochi non possono essere installati pali e proiettori, per i proiettori è consentito uno sbalzo di 20 cm sopra i 6 m. Il controllo di questa illuminazione avviene secondo il metodo a 13 punti della Federazione Tennis.

È necessario prestare attenzione per collegare l'intera installazione a una connessione di terra.

[1], Eurocodice 1 (azioni standard sulle strutture – carichi di neve NF-EN 1991-1-1-3/NA e azioni standard sulle strutture NF-EN 1991-1-4) e NF-12150-1+A1 Vetro nella costruzione

[2], Calcestruzzo poroso e bituminoso: NF P90-110 di luglio 2016, Calcestruzzo DTU 13.3 o studio specifico.

Squadra Padel Mag

il team Padel Magazine cerca di offrirti dal 2013 il meglio di padel, ma anche sondaggi, analisi per cercare di capire il mondo padel. Dal gioco alla politica del nostro sport, Padel Magazine è al tuo servizio.