Questa è una situazione che abbiamo già descritto in uno dei nostri articoli sul pallonetto padel, è del tutto possibile realizzare un “par 4” con un pallonetto.

Generalmente il “par 4” è un tiro che si effettua quando si è molto vicini alla rete. Durante uno smash facile, un contro-smash o anche un tiro al volo per i più abili, colpiremo la palla in modo deciso, in modo che voli via ed esca attraverso la porta di quattro metri. Come ormai saprete se ci leggete regolarmente, il “par 4” è un tiro definitivo, che mette fine al punto. Quindi è inutile correre come dei pazzi per provare a rimettere la palla in gioco…

Ma torniamo all’argomento del giorno: no, i “par 4” non si limitano alle situazioni sopra citate. In effetti, è del tutto possibile realizzare un “par 4” con un pallonetto. Per fare questo devi lanciare quello che viene chiamato un lob di candela, una palla che salirà molto in alto, così in alto da mantenere una velocità sufficiente per superare la griglia dei quattro metri dopo essere rimbalzata. La palla deve anche cadere nel punto giusto per avere l'angolazione sufficiente per poter uscire.

Come puoi vedere, è un tiro piuttosto difficile da realizzare, soprattutto perché gli avversari, se lo avvertono (come il nostro commentatore Mario Cordero), giocheranno la palla dal vivo. Questo è il motivo per cui non vediamo spesso questa mossa sulle piste, ma sappiamo che esiste, l'abbiamo vista di nuovo martedì durante la partita di previa del Bordeaux P2 tra Castillon / Piltcher e Bellver / Borrero. La prova in immagini:

Xan è un fan di padel. Ma anche il rugby! E i suoi post sono altrettanto incisivi. Preparatore fisico di diversi padel, scopre post atipici o tratta argomenti di attualità. Ti dà anche alcuni suggerimenti per sviluppare il tuo fisico per il padel. Chiaramente, impone il suo stile offensivo come sul campo di padel !