[src googlemap = ""Larghezza =" 150 ″ altezza = "150 ″ align =" aligncenter "]

UrbanSoccer si lancia nel padel lanciando UrbanPadel.

"Il primo prima degli altri"

Il centro urbanoPadel de Lille-Lezennes è il primo a lanciarsi nella danza prima di sicuramente fare bambini in altri centri UrbanSoccer.

Dallo scorso gennaio, i campi da paddle 4 si sono uniti ai campi da calcio 11 di 5 da questo enorme complesso.

I punti di forza di questo centro sono numerosi, tra cui una club house XXL, bar, catering, grandi schermi TV, trasmissione di partite di calcio e tennis.

Stéphane Naessens, il capo del centro, aggiunge che il centro è "perfettamente operativo per i tornei e per il gioco con ampi spazi tra i campi e un'altezza da 7,50 ma 8m"

J. Derrough, che si occupa anche dello sviluppo del padel presso UrbanSoccer, aggiunge che "Ci saranno trofei di scoperta di paddle per settori di attività: banche e assicurazioni, concessionari auto, commercialisti, SS2I, settimana della donna permettendo così lo sviluppo dello sport nel centro urbanoPadel".

Potenziato alla FFT, il centro ha quindi organizzato il suo primo Discovery Trophy Padel per i club di tennis della regione. Presente anche il Lesquin Tennis Club con tennisti di particolare talento. Senza dubbio si troveranno in alcuni tornei di paddle nella regione.

"Un budget di 75.000 € per l'anno 2016"

Il signor Jean-Luc Ténédos, presidente della Flanders Tennis League era presente e ci ha dato le sue impressioni sullo sviluppo del padel più in generale nella sua lega.

"La lega delle Fiandre è stata la prima a sostenere finanziariamente i club di tennis affiliati alla FFT e questo continuerà quest'anno con un budget di 75.000 € per aiutare i club"

Se i club privati ​​non sono interessati da questa misura, la lega delle Fiandre si riserva la possibilità in alcuni casi ed esclusivamente per i futuri club autorizzati alla FFT, di ottenere questo aiuto finanziario. Tuttavia, la misura di quest'anno riguarda solo i club di tennis affiliati e non anche i club o i club futuri autorizzati dalla FFT. Quindi poca delusione per il privato anche se la porta non sembra chiusa.

Ulteriori informazioni: https://padelmagazine.fr/jean-luc-tenedos-75-000e-de-budget-pour-le-padel/

Franck Binisti - PADEL MAGAZINE

Franck Binisti

Franck Binisti scopre il padel al Pyramid Club di 2009 nella regione di Parigi. Da allora il padel fa parte della sua vita. Lo vedi spesso in tournée in Francia andando a coprire i grandi eventi di paddle francesi.