Intervista con Valentin Durand, allenatore di tennis e istruttore di padel presso l'ASPTT di Montpellier (34). Ci spiega come ha fatto la sua muta tra tennis e padel e il lavoro svolto all'ASPTT Padel Montpellier.

1 / Attualmente istruttore di tennis e istruttore di padel, volevi migliorare le tue abilità come allenatore e giocatore. Puoi dirci perché hai voluto allenarti?

Mi sono laureato allo stato del tennis, quindi quando alcuni anni fa Padel si stabilì come nuovo sport in Francia, ero curioso. Ho quindi preso molto rapidamente il gioco, il Padel è diventato per me una nuova sfida, sia a livello sportivo sia come allenatore. Volevo condividere questi nuovi sentimenti con i miei studenti. Non appena dobbiamo trasmettere l'apprendimento tecnico e tattico, dobbiamo tutti allenarci. Ho iniziato a guardare video di giocatori professionisti (tour WPT) e diversi articoli.

Al fine di arricchire le mie conoscenze, ho pensato che dovevo andare da persone qualificate riconosciute per le loro qualità pedagogiche. Per avere ancora più successo sia come giocatore che come allenatore, mi è sembrato saggio impiegare del tempo per allenarmi. Ho cercato sussidi per la prima volta e, nel mio caso, è stato grazie alla sponsorizzazione privata che sono stato in grado di finanziare la mia formazione.

Quindi, quando ho dovuto scegliere un allenamento che soddisfacesse le mie aspettative di giocatore e allenatore. Ho contattato Isabelle Vannier responsabile dell'addestramento di OuiSportSpirit. Ha organizzato il mio programma nel club di Andrés Gimeno a Castelldefels (conurbazione di Barcellona). È riconosciuto come un club di allenamento in Catalogna. La Spagna è, come sappiamo, una forte nazione padel in vista delle sue conquiste sportive. Mi è quindi sembrato ovvio andare lì per scoprire il loro funzionamento pedagogico e prendere la loro esperienza di alto livello.

2 / Puoi dirci cosa ti ha portato questo allenamento?

Innanzitutto sono stato in grado di sviluppare un programma su misura con Isabelle Vannier e il direttore tecnico del club Oriol Moyés Munné che mi ha dato il benvenuto. Così sono stato in grado di sviluppare il mio livello come giocatore attraverso i singoli corsi axu con l'allenatore e giocatore spagnolo Josep Fernandez Gascon. Durante la settimana sono stati discussi vari argomenti tecnici, sia che si tratti della linea di base, al volo o quando il collegamento tra i due. Lavorare con i video durante l'allenamento è stato uno strumento efficace per visualizzare i diversi gesti tecnici. Questo apprendimento mi ha davvero permesso di entrare nelle specifiche tecniche di Padel.

Poi sono stato in grado di affrontare i giocatori locali durante le partite. Sono stato in grado di utilizzare le tecniche di apprendimento viste nelle singole lezioni e applicarle nel gioco, che mi ha dato anche questo aspetto tattico essenziale.

Da un punto di vista pedagogico, sono stato in grado di osservare e partecipare all'allenamento di giocatori e giocatori di alto livello del club: i gruppi d'élite guidati dall'allenatore Oriol Moyés Munné, assistito da Juan Garrido. Questa parte mi ha permesso di osservare la formazione individuale con obiettivi tecnici, tattici e fisici; così come l'addestramento collettivo con le situazioni di gioco. Parte del lavoro di Oriol è fare affidamento sulle sue osservazioni durante le partite del circuito professionale (analisi video) e quindi identificare i vari obiettivi tecnico-tattici per il suo giocatori. È stato molto gratificante perché ci avviciniamo a ciò che è meglio in termini di livello di gioco.

Alla fine della giornata sono stato in grado di osservare la scuola Padel del club con i bambini che iniziano da 5 anni per scoprire l'attività. Questa parte mi ha permesso di conoscere il funzionamento pedagogico della loro scuola e anche di vedere i diversi livelli dei loro giovani: dai gruppi per il tempo libero alle competizioni per gruppi. Questo mi ha dato idee perché forse in futuro avrebbe creato una scuola di Padel e quindi addestrato i giovani a questo nuovo sport in Francia.

Tutte queste osservazioni saranno state molto utili da un punto di vista educativo per i miei corsi futuri. Grazie ancora agli allenatori del club per avermi dato il vantaggio della loro esperienza

3 / Dopo una settimana di allenamento, riprendi le tue lezioni come allenatore. Puoi parlarci dello sviluppo di Padel nel club in cui interveni?

Come hai già detto, sto parlando all'ASPTT di Montpellier. Ad ottobre 2017 il club, grazie ai sussidi della metropoli di Montpellier, ha costruito due campi. Montpellier è una città molto dinamica, molto sportiva, i dilettanti di Padel attesero questi terreni. Il club offre affitti di terreni e in accordo con il club sono stato in grado di sviluppare questa disciplina attraverso diverse azioni:

- Da gennaio 2018, offro lezioni collettive di paddle ai giocatori di tutti i livelli il lunedì e il venerdì per conoscere l'attività o migliorare il suo livello di gioco attraverso il corso 5 di 1. Il corso include studenti 3 per un allenatore. Una prima sessione è terminata e sono abbastanza soddisfatto perché il tasso di riempimento è stato del 100%. Inoltre, il ritorno degli studenti è stato positivo, quindi è davvero incoraggiante per il futuro.

- Quindi, sempre nello spirito del dinamismo che guida l'ASPTT, il club organizzerà l'13 all'15 il prossimo aprile, il suo primo torneo ufficiale maschile P250. Le iscrizioni sono già aperte e chiuse ad aprile 10.

- E infine, intendiamo continuare questo slancio proponendo altre azioni come eventi (tornei omologhi e amichevoli, tirocini per giovani e adulti, ecc.)

4 / E quali sono i tuoi progetti sportivi personali per il prossimo anno?

L'anno 2018 sarà segnato da altre formazioni come giocatore e allenatore. Per quanto riguarda gli allenatori, il mio obiettivo è quello di essere sempre più efficiente, di continuare a imparare ad essere in grado di trasmettere in modo efficace, ai membri del club e agli appassionati di Padel, ciò che ho imparato a fianco degli allenatori spagnoli. E come giocatore, continua a giocare il maggior numero di tornei, nonostante un programma intenso rispetto ai campi!

[box type = "info"] Ulteriori informazioni per le lezioni di Padel:

  • Contatta San Valentino 06 84 98 25 11
  • Corsi di paddle OSS Barcellona: https://padelmagazine.fr/tag/oss-barcelone/
  • Ulteriori informazioni: https://padelmagazine.fr/ouisportspirit-stages-de-padel-a-barcelone/[/box]

Franck Binisti

Franck Binisti scopre il padel al Pyramid Club di 2009 nella regione di Parigi. Da allora il padel fa parte della sua vita. Lo vedi spesso in tournée in Francia andando a coprire i grandi eventi di paddle francesi.