Se si padel e il tennis hanno diverse somiglianze cosa difficile da ignorare, una delle loro grandi differenze è (o era...) il numero di palloni in campo. Di solito, su un campo da tennis, i giocatori dilettanti giocano con quattro palline. Il motivo principale è che i marchi vendono tubi da 4… semplicemente.

Au padel, è un po' diverso perché la grande maggioranza dei marchi ha deciso di farlo vendere un sacco di 3 palline. Una piccola differenza, certo, ma comunque notevole. Se alcuni giocatori, come gli ex tennisti, mantengono l’abitudine di giocare con quattro palline (aprendo due tubi o riciclando una pallina da un vecchio pacco), più padelists gioca con tre palline...

Costo potenzialmente più basso

Avere solo 3 palline in un tubo inevitabilmente farà ridurre il costo di acquisto. Le palle di padel sono generalmente meno costose delle palline da tennis ma presentano lo stesso svantaggio, una durata di vita abbastanza limitata, anche se oggi, nuovi accessori consentono di aumentare il tempo di utilizzo, come ad esempio pressurizzatori.

Scatola Pascal

Un grosso problema

Inoltre, il 10 per 20 lo è ovviamente più piccolo di un campo da tennis, che oltre ad una superficie di gioco molto più ampia, dispone anche di una notevole rotazione del campo. Nel tennis, è quindi abbastanza semplice riporre le palline in un angolo della recinzione, per evitare di calpestarle.

Au padelè fortemente sconsigliato di riporre i palloni in fondo al campo. Con le numerose doppie finestre da affrontare, è molto probabile che calpesti una palla e si faccia seriamente male. La soluzione resta tenere le palle in rete oppure tienili tutti in tasca. Ovviamente con solo 3 palline è più pratico.

Presto 4 palline in pista?

Tuttavia, sempre più marchi, come Nox, ha deciso di commercializzare tubi da 4 palloni, come nel tennis. Anche i pressurizzatori discussi sopra possono essere progettati per ospitare 4 palline.

Quindi, alla fine, faremo come il tennis e ci ritroveremo con 4 palline in campo? E tu, preferisci giocare con 3 o 4 palloni durante una partita?

Gwenaelle Souyri

Fu suo fratello che un giorno gli disse di accompagnarlo su una pista. padel, da allora, Gwenaëlle non ha mai lasciato la corte. Tranne quando si tratta di andare a vedere la trasmissione di Padel Magazine , World Padel Tour… O Premier Padel…o i Campionati Francesi. Insomma, è una fan di questo sport.

tag