Dopo tre tornei giocati sul circuito, ci rendiamo conto che la lotta per la finale Master dovrebbe essere più serrata che mai. È sempre più difficile prevedere chi batterà chi, prova che il livello sta salendo.

Grandi partite ogni round

In effetti, alcune coppie eseguono imprese come Juan Martin Diaz / Nieto che ha battuto Chingotto / Tello. Una vittoria piuttosto inaspettata contro una delle coppie più formidabili del circuito. Eppure subito dopo hanno perso contro Capra e Sanchez che non erano molto fiduciosi all'inizio del torneo!

Allo stesso modo, la coppia Moyano / Rico che ha battuto Botello / Ruiz, coppia inserita da tempo nella Top 10 e che aveva appena schiacciato Arturo Coello e Miguel Lamperti, uno dei duetti più in forma di questo inizio anno !

Possiamo anche parlare di Belluati e Garrido che erano allo stato grezzo non vincendo una partita, ma che dominano facilmente i finalisti FIP Gold di Jaén, Antonio Fernandez Cano e José Garcia Diestro! E non sono gli unici a creare una sorpresa durante i primi tornei del WPT.

Schede ridistribuite?

Da un torneo all'altro, sembra che le carte siano completamente ridistribuite. Le coppie in cattive condizioni in un torneo, si superano a vicenda nel prossimo e viceversa.

Bisogna anche tenere conto di un fattore importante: le condizioni di gioco, che differiscono molto da un torneo all'altro. Ad esempio, il campo era veloce a Madrid ma relativamente lento a Vigo. Di conseguenza, alcune coppie avranno prestazioni migliori in alcuni tornei e meno in altri. Il che è interessante anche per gli spettatori, perché lascia suspense e permette di vedere partite molto ravvicinate.

Da notare la maestria di Bela / Sanyo, che ha vinto a Madrid e Vigo. Vittorie in due tornei in condizioni opposte che dimostrano la loro straordinaria adattabilità. Allo stesso tempo, in considerazione del loro curriculum e degli anni trascorsi sul circuito ...

Fernando Belasteguin Sanyo Gutierrez vittoria WPT braccia alzate

Tuttavia tutti i giocatori esperti non ci riescono bene come loro, basta vedere Agustin Gomez Silingo e Mati Diaz ... Va anche detto che sempre più giovani riescono a interpretare ruoli da protagonisti, ovviamente pensiamo a Leal / Semmler e la loro eccezionale carriera, ma anche di Arturo Coello, Miguel Yanguas e Ivan Ramirez ecc.

Il Punto de Oro, infine, e la preparazione sempre più professionale delle coppie fanno sì che avremo sicuramente ancora sorprese per i prossimi tornei. La lotta per la finale master promette di essere estremamente serrata a questo ritmo!

Ragazze non risparmiate

Questo fenomeno è presente anche nei dipinti femminili. Il miglior esempio è ovviamente la vittoria a Vigo di Patty Llaguno e Virginia Riera. Possiamo anche citare Aranzazu Osoro / Victoria Iglesias e Tamara Icardo / Delfi Brea che hanno salito due volte in semifinale nel 2021. Al contrario, Marta Marrero e Marta Ortega sono in difficoltà, così come Eli Amatriain e Sofia Araujo, oi veterani Carolina Navarro e Cela Reiter.

Motivazioni Delfi Brea Tamara Icardo

Diverse coppie hanno carte da gioco ed è ovviamente molto interessante per la suspense e lo spettacolo.

Se è difficile trarre conclusioni dopo solo tre tornei giocati, vediamo comunque che il livello è in aumento sul World Padel Tour, e questo ovviamente non ci dispiace!

il team Padel Magazine cerca di offrirti dal 2013 il meglio di padel, ma anche sondaggi, analisi per cercare di capire il mondo padel. Dal gioco alla politica del nostro sport, Padel Magazine è al tuo servizio.

tag