Yoann Chartron, Responsabile dell'attivazione del marchio chez Babolat, ha partecipato alla finale del BetClic Rimontata che si sono svolti lo scorso fine settimana a Parigi, ai piedi della Torre Eiffel. Interrogato da Franck Binisti, ha rivelato alcune esclusive sulla prossima gamma in arrivo. Pezzi selezionati.

Occhi fissi sul 2025

“La collezione 2025 è terminata. Ci vogliono circa 2-3 anni di lavoro per rilasciare una collezione e presentarla ai nostri negozi. La novità principale riguarderà il pilastro “Aria”, che sarà rimodellato con nuove tecnologie. Uscirà a gennaio del prossimo anno. Saremo davvero su un racket che verrà rimodellato. »

Una nuova pala super potente firmata Lebron

“Abbiamo anche il “Lebron Viper”: spingi la palla, fa un “par 3”! La potenza di questa racchetta è eccezionale, non è per tutti. Si rivolge a giocatori esperti, in grado di maneggiare una racchetta molto impegnativa. Non è da consigliare ad un giocatore “tempo libero”, perché è necessario avere un po' di spalla. »

Per quali notizie Babolat ?

«Con partnership e tennis club, che si attrezzano padel, siamo davvero molto presenti con i giocatori. Questa è la nostra strategia principale. Poi, a fine 2024, arriverà anche la nuova linea “Lebron”. E già questo non è male! »

È stato attraverso suo padre che Auxence ha scoperto il padel, sei anni prima. Oggi segue con passione il circuito internazionale e stuzzica il pala nel suo club di allenamento, il Tolosa Padel Club. Lo trovate anche su La Feuille de Match e LesViolets.com, due media specializzati sul Toulouse Football Club.