È l'inizio della seconda giornata intera al centro di Gimeno - Stage Yes Sport Spirit a Barcellona con Mario che descrive il suo allenamento padel particolarmente ricco e "extra-padel".

Questa mattina la sveglia suona un'ora prima perché potremmo essere in grado di vedere l'allenamento del numero uno al mondo Fernando Belasteguin e Pablo Lima che giocano al coperto a pochi chilometri.

Una veloce colazione e mi dirigo verso il club con Enzo, un giovane giocatore dell'accademia di tennis, che affronta i futuri tornei di tennis di questa stagione (torneo semi-professionale di tennis).

Il suo programma, le ore di fisica 2, le ore di tennis 2 e una partita del torneo catalano a mezzogiorno! Qui non cambiamo il programma di allenamento anche se c'è una partita in competizione durante il giorno tranne nel caso di un torneo importante. È cultura spagnola!

Fortunatamente per me il programma è un po 'più leggero, sono le ore 8 e il nostro allenatore fisico ci aspetta per iniziare in campo.

  • Preparazione fisica

Rispetto a ieri, il programma è un po 'più supportato dal momento che non avremo giochi questo pomeriggio. Iniziamo mobilitando delicatamente le articolazioni e i muscoli specifici del padel e poi proseguiamo in numerosi seminari.

La sessione è viva, senza timeout e la prima maglietta della giornata termina nella parte inferiore della borsa intrisa.

  • La parte video

Oggi il tema del mattino è il gioco di transizione. Come spostarsi dalla posizione del difensore sul campo alla posizione di attacco. Il programma prevede il ritorno di bicchiere, chiquita e il primo tiro al volo.

Che cos'è Chiquita?

Isabelle è sempre con noi sul campo per scattare foto e video delle sessioni. È molto importante mostrarci come giochiamo e il posizionamento o altri errori che vengono commessi.

Purtroppo la batteria ha fatto il suo proprio no prova del mio posizionamento approssimativo traccia del mio passaggio e dovremo vedere l'analisi del tiro al volo inverso di un giocatore spagnolo che si era unito a noi per bilanciare il gruppo.

Grazie alle sue fotografie e ai consigli tecnici che ne derivano, la progressione è accelerata perché si realizzano da soli le nostre piccole (o più grandi) imperfezioni tecniche.

  • Short individuali e set di allenamento contro i giocatori spagnoli di 2

Formato diverso oggi per il nostro gruppo. Dato che siamo in tre, ognuno di noi avrà 40 minuti nelle singole lezioni con Paul e giocheremo quindi due volte 40 minuti della partita.

Sto iniziando a giocare con Virgile, mentre Richard è con il coach Pol che ieri si è preso cura di noi per la sua lezione. Gli spagnoli ci portano un po 'in alto e giocano mentre camminiamo (o almeno così è per copiare la mia mossa, la storia non lo dice). I primi tre giochi sono molto sospesi ma passiamo davanti a 2 / 1. I punti vengono giocati e i palloncini si alzano sempre di più sotto il sole catalano, ma imponiamo 6 / 1.

È il mio turno di grigliare con Pol. Una vera delizia, qui tutto va al carrello ma le situazioni sono varie e il consiglio è molto numeroso. La ripetizione rende più facile l'assimilazione di uno scatto e i miei ritorni della finestra sono più nitidi dopo alcune posture, presa e punte da colpire.

I minuti di 40 sono intensi e non sono infelice di lasciare il mio posto, Richard e Virgile hanno perso 6 / 3 contro avversari "ri-concentrati".

L'ultima parte è molto stretta ma andiamo via con 7 / 5 dopo essere stati guidati dal servizio 4 / 5 da seguire per gli spagnoli. La mattinata finisce e purtroppo Bela non si sta allenando oggi. Riprendiamo per 20 minuti mescolando i team, i consigli sul posizionamento del team del mio partner spagnolo con esperienza che vedi qui in azione sono molto costruttivi.

  • Torneo ATP 500 e visita Barcellona

Dopo un pasto al ristorante del club, partiamo per il torneo di tennis di Barcellona. Isabelle, sempre molto premurosa per i suoi apprendisti, ci ha trovato posti 3 per la corte centrale. In programma Goffin / Granollers e Feliciano Lopez contro Lajovic.

Concludiamo con la partita di Adrian Mannarino su un breve programma con la sua superba vittoria contro Pablo Cuevas in un'atmosfera ispanica totalmente conquistata dal suo avversario.

Per concludere la giornata con stile, cammineremo a Barcellona e La Rambla con alcune tapas nel menu.

Questo è il grande vantaggio di questo corso, che combina padel ed extra-padel. Qualunque siano i tuoi desideri, le attività che vuoi praticare o le visite che vuoi fare, Isabelle troverà sempre una soluzione per te.

A domani per il sequel!

Atto 4: All'attacco!

Mario Cordero

Mario Cordero è un bravo tecnico della squadra. Osserva, analizza, ritorna su temi per portare la sua esperienza. Completo, l'uomo è come nel campo!