Molti club di paddle, giocatori e project leader ci fanno molte domande sull'allenamento di paddle, sulle regole amministrative, ecc.
Fabien Boudet, il direttore della vita federale della FFT, ritorna su tutte le domande poste dagli utenti di Internet.

Padel Magazine - Come aderire alla FFT per i padel club?

Fabien Boudet - Creando un'associazione legale 1901, come per i club di tennis. Non c'è nulla di nuovo.

D'altra parte, la grande novità e dove i nostri statuti si sono evoluti di recente è questa autorizzazione alla FFT per i club privati. Devono avvicinarsi alla loro lega regionale, ma l'empowerment generale è una specie di affiliazione.

In effetti, un club privato come club comunale può essere collegato alla FFT. I club privati ​​non saranno più obbligati a creare un'associazione sportiva per aderire alla FFT grazie all'autorizzazione che prevede alcune restrizioni per i club privati ​​ma che generalmente assume i termini e gli obiettivi di un'affiliazione.

Qual è il suo costo?

Molto marginale per un club. Il costo è molto basso e non dovrebbe essere un problema per i club. I consulenti per lo sviluppo di club nei campionati regionali hanno il potere di aiutare i club a capire come funzionano.

Utenti, imprenditori, giocatori e club di Internet hanno espresso la loro insoddisfazione per la mancanza di visibilità per l'allenamento del paddle ....

Questo è davvero un punto che è un problema per il momento, perché sappiamo ovviamente che molti paddle club si trovano ad affrontare un problema di legittimità nell'insegnamento padel quando hanno intrinsecamente tutte le abilità e il anzianità per promuovere e insegnare il padel nel loro club.

La FFT sta lavorando attivamente su questo punto per cercare di trovare un'alternativa vantaggiosa per tutti i club. Il problema è che non siamo soli. In effetti, tutto passa attraverso il Ministero dello Sport. È il dipartimento che rilascia le autorizzazioni e la sua approvazione per un particolare diploma. Per il momento, esiste solo il certificato di tennis che consente di insegnare legalmente il padel.

Ciò pone problemi 2:

=> In primo luogo, il tennis BE spesso non è un giocatore di paddle e competente per insegnare il padel.
Quindi, offriremo un addestramento opzionale per il padel nella formazione del certificato statale di tennis. Sembrerà moduli. È abbastanza semplice poiché la colonna vertebrale esiste già.

=> Quindi, cosa fare con coloro che non hanno il tennis BE?
Al momento non abbiamo risposte. La FFT sta lavorando su questo argomento. Ma dobbiamo sapere di nuovo che la FFT non è sola nel prendere la decisione. Stiamo pensando di creare un diploma padel.

Non possiamo creare il riconoscimento dei diplomi tra Francia e Spagna, ad esempio?
È molto complicato e anche qui non siamo soli nel prendere la decisione. Ti ricordo che il Ministero dello sport deve dare la sua approvazione. Ed è tutt'altro che facile anche se capisco che i diplomi elencati come i monitor spagnoli per esempio potrebbero trovare il suo posto in Francia.

Ma il problema di questi riconoscimenti ai diplomi non è specifico per il tennis e la pagaia. Potremmo parlare di problemi di riconoscimento che esistono, ad esempio, nella comunità medica e così via.

Più in generale, è necessario un diploma statale. È la legge francese. Se gli allenatori non ne hanno uno, saranno illegali.

Capisco che c'è impazienza. La FFT è una struttura bellissima ma è grande e quindi dobbiamo lasciare il tempo.

Ti ricordo che stiamo già lavorando molto con questo campo da paddle al Roland Garros e con l'organizzazione dei campionati francesi.

Hai parlato delle aspettative di giocatori e club ...

Sentiamo questa mania. è ovvio. Non appena la FFT ha integrato il padel nei suoi statuti, ha ritenuto che ci fosse un potenziale significativo nel suo sviluppo. Cercheremo di fare del nostro meglio per soddisfare questa aspettativa. Ma dobbiamo fare le cose sul serio e dobbiamo capire che non possiamo fare il lavoro non svolto dalle precedenti istituzioni incaricate del padel in pochi mesi.

Per la fase finale dei campionati di Francia, sappiamo di più sulla decisione del luogo?

Per il momento no, ci sono tracce e nessuna decisione è stata presa. I club devono soddisfare specifiche molto specifiche.

Ma il club deve offrire piazzole al coperto.

Per quanto riguarda la licenza paddle, sarà la stessa del tennis?

La licenza comprendeva tennis, paddle e beach tennis. Con una licenza, possiamo avere 3 diverse classifiche. La licenza è concessa a una sola persona. È nominativo. Ma ovviamente, se il licenziatario pratica questi sport 3, avrà una classifica su questi sport 3. Questo è chiaramente un vantaggio enorme.

Esistono sussidi o sussidi per il padel e in particolare per gli imprenditori?

La FFT non aiuta direttamente. D'altra parte sappiamo che le leghe che ricevono dotazioni dalla FFT possono usare questi soldi per la promozione del padel. Alcuni campionati hanno già detto che avranno una politica di sviluppo per lo sport (nota: https: //padelmagazine.fr/jean-luc-tenedos-5000e-par-terrain/)

Questo aiuto è destinato principalmente ai club municipali?

Piuttosto si. Ma sono le leghe che gestiscono la propria politica. Per quanto riguarda la FFT, non esiste un aiuto specifico per il padel. In ogni caso, non è all'ordine del giorno.

Intervistato da Franck Binisti
Franck Binisti

Franck Binisti scopre il padel al Pyramid Club di 2009 nella regione di Parigi. Da allora il padel fa parte della sua vita. Lo vedi spesso in tournée in Francia andando a coprire i grandi eventi di paddle francesi.