Big Padel 2 / 0 Sete Padel Club

I giocatori del Sète erano appena usciti dall'impresa mattutina contro l'Hauts de Nîmes Padel Club che dovevano già accumulare contro la testa di serie numero 1.

Scatena/Auradou due top 10 da una parte e Guiral/Theule dall'altra, la partita è sembrata molto sbilanciata. Sull'impeto della loro qualificazione i Sétois oppongono una feroce resistenza all'orco bordolese. I rimpianti saranno eterni per non spingere le favorite al 3° set nonostante i 3 set point ottenuti al tie-break. Vittoria dei favoriti 6/4 7/6 (11).

Nella partita numero 3, la coppia di Sétoise ha giocato con due mancini. Su 7 giocatori presenti alla competizione, la squadra di Guillaume Lary schiera 5 mancini. Arthur Hugounenq è stato vittima dell'incontro a sinistra ma accompagnato da un gala Vincent Ferrara ha creduto nell'impresa. Il match verrà addirittura fermato 10 minuti per un problema al vetro ma Vanbauce e Peyrou sono stati troppo forti e hanno vinto 6/4 6/4.

All-in Padel Decide 2/1 Padel il nostro team

Domani mattina i compagni di squadra di Johan Bergeron gli offriranno un ultimo al centrale per la finale.

Il primo match è dominato dalla coppia Bergeron/Zapata che fa fatica su Mitjana/Armagnac 6/1 6/3. Troppo forte in tutti i comparti e sfruttando i multipli par 3 di Teodoro, la coppia ha conquistato la sua seconda vittoria di giornata e sarà molto difficile giocare domani se la coppia verrà mantenuta.

La partita successiva è l'esatto contrario. La coppia Guichard/Perez è la favorita dell'incontro contro Courrin/Poirieux. Logica rispettata nonostante la buona resistenza dei lionesi 6/3 6/4.

Tutto si è dunque giocato nel match dei numeri due. Ludovic Cancel e Morgan Mannarino avevano il carico pesante per affrontare Tison/Sanchez. Hanno resistito fino a 4/3 prima di perdere il servizio per la prima volta e crollare nel secondo set. Punteggio finale 6/3 6/2.

Ci vediamo domani mattina alle 9 per la finale maschile al Toulouse centrale Padel Club.

Mario Cordero

Mario Cordero è un ottimo tecnico della squadra. Osserva, analizza, torna sui temi per portare la sua esperienza. Completo, l'uomo è come in campo!