Integrato in FFT 2015, il padel oggi conta circa i praticanti di 5 000. Jean-Pierre Dartevelle, vicepresidente responsabile del DTN e della competizione nazionale e internazionale, parla della strutturazione di questa giovane disciplina. Scambi.

Qual è stata l'evoluzione del padel dalla sua integrazione nella FFT?

La disciplina si sta sviluppando bene e anche più velocemente di quanto immaginassi. Sia nei club FFT (90 short) che in strutture private (155 short). L'importante è che ci siano abbastanza tribunali sul territorio in modo che l'accesso a questa disciplina sia facile per i licenziatari. Al di là dell'infrastruttura, sentiamo una vera mania di professionisti, club e leader. Il padel consente ai nostri club di avere un'offerta aggiuntiva. Questa è una nuova opportunità, in un momento in cui le nostre strutture hanno difficoltà a trattenere i licenziatari.

Quanto valuti il ​​numero di praticanti di paddle?

Ci sono circa i praticanti di 5 000, il che è incoraggiante. Organizziamo la competizione padel: tornei, un campionato di Francia, una classifica. Continueremo a far evolvere la concorrenza di 2017 per essere ancora più dinamici e stimolanti. Stiamo lavorando per sviluppare, come per il tennis, una competizione informatizzata e connessa che dovrebbe vedere la giornata in 2017 e consentire a ciascun giocatore di paddle autorizzato di seguire i suoi risultati e le sue prestazioni, come nel caso dei giocatori di tennis.

Quali sono le evoluzioni che porterai per il prossimo anno sportivo?

Daremo un vero impulso alla concorrenza in diverse aree. Per quanto riguarda il campionato di Francia, creeremo interregioni 8 e qualificheremo due squadre in ciascuna per la fase finale, che si svolgerà quest'anno nella lega delle Fiandre. Ci saranno più squadre coinvolte in questo grande evento. Creeremo una gerarchia di tornei in modo che ogni club, ogni concorrente, possa scegliere in base al suo livello e al suo desiderio. Ci saranno categorie di tornei 4: P100, P250, P500 e P1000. Offriremo anche diversi formati di partite in modo che tutti possano prosperare nella competizione e scegliere la propria competizione.

La federazione internazionale organizza i campionati mondiali 13es a novembre, sarà rappresentata la Francia?

Certo ! In vista degli ottimi risultati dello scorso anno, abbiamo molte speranze per questi campionati del mondo. La Francia sarà rappresentata da una squadra femminile e una squadra maschile. Le nostre due squadre devono giocare nelle fasi di qualificazione, nonostante i risultati molto buoni dell'anno scorso. La squadra femminile ha disputato le qualificazioni nei Paesi Bassi di recente e si è qualificata in modo eccellente per i campionati del mondo. Per quanto riguarda la squadra maschile, parteciperà alle qualifiche in Svizzera, da 8 a 10 luglio. La fase finale del campionato del mondo si svolgerà a Lisbona a novembre. Siamo sinceramente con loro!

Quali formati di gioco sono consentiti per 2017?

  • 2 imposta i giochi 6 (formato tradizionale)
  • 2 è impostato su giochi 6, 3e impostato = SJD (decisivo supergame) su punti 10
  • 2 è impostato su giochi 6, nessuna pubblicità, 3e impostato = SJD su punti 10
  • 2 è impostato su giochi 4, nessuna pubblicità, gioco decisivo su 3 / 3, set 3e = punti SJD su 10
  • 1 impostato su giochi 9, nessuna pubblicità, il gioco decisivo su 7 punta su 8 / 8

Per ogni categoria di torneo, il suo montepremi

In 2017, ci saranno categorie di tornei 4, determinate in base al premio assegnato per evento:

  • P100 (Padel 100): montepremi da 0 a 249 € (minimo 4 squadre)
  • P250 (Padel 250): montepremi da € 250 a € 499 (minimo 4 squadre)
  • P500 (Padel 500): montepremi da € 500 a € 999 (minimo 8 squadre)
  • P1000 (Padel 1000): montepremi di 1 € o superiore (minimo 000 squadre selezionate per la migliore classifica a squadre)

Quando si terranno i campionati di Francia?

Questo importante evento si svolgerà il 14, 15 e 16 ottobre a Padel Atteggiamento a Lesquin, vicino a Lille. 16 squadre femminili e 16 maschili (vincitrici e finaliste delle otto interregioni) proveranno a vincere il titolo di campione di Francia.

Intervista per Tennis Info del mese di giugno 2016.

Franck Binisti

Franck Binisti scopre il padel al Pyramid Club di 2009 nella regione di Parigi. Da allora il padel fa parte della sua vita. Lo vedi spesso in tournée in Francia andando a coprire i grandi eventi di paddle francesi.