A margine di questa magnifica vittoria alla FFT Padel Tour Valenciennes con il suo partner Bastien Blanqué, Johan Bergeron è tornato al suo inizio dell'anno in Spagna, ma anche in questo grande weekend di paddle concluso con le più belle maniere.

  • In Francia, continua a funzionare molto bene. In Spagna, è più complicato all'inizio dell'anno?

Non possiamo confrontare la Spagna e la Francia. Queste sono due situazioni che non c'entrano niente. La competizione e il livello di gioco in Spagna sono incredibili. Le coppie sono molto competitive fin dai primi turni dei Preprevias del World Padel Tour. Molti giocatori giocano padel per decenni. Eppure i francesi riescono a superare i turni di prequalificazione. Quindi, tutto questo rimane molto positivo anche se è vero che avrei preferito raccogliere qualche vittoria sul circuito pro prima di venire in Francia.

  • Quando vediamo il livello di gioco che ci hai consegnato noi, è possibile un ritorno agli affari con Bastien in Spagna?

Bastien e io decidemmo di separarci in Spagna. Penso che sia quello che serve per provare a fare esperienza e giocare con altri partner. In Francia, siamo più insieme che mai. E siamo competitivi. Ma in Spagna, abbiamo pensato che dovevamo superare un corso.

Quest'anno ho suonato con Julio Sierra. Ma dopo i passaggi di 2, abbiamo deciso di separarci. Non abbiamo la stessa visione del gioco, quindi, per Alicante, giocherò con Max Moreau. Poi giocherò con un giocatore soprannominato Bubita: un giocatore offensivo con il quale mi alleno ogni settimana.

  • fa 4 vince i ranghi contro Tison / Maigret. Eppure abbiamo l'impressione che non sei mai il favorito prima di uno scontro contro i parigini?

È vero È strano, perché abbiamo l'impressione che intorno a noi, spesso ci mettiamo in posizione di outsider contro la coppia Tison / Maigret. Tuttavia, sul campo, è stata una vittoria consecutiva 4e contro i parigini. Siamo qui per vincere e abbiamo paura di chiunque ... Tranne forse Bela / Lima (sorride).

Allo stesso tempo, non possiamo confrontare i buoni risultati di alcune coppie francesi sul circuito francese e le possibili delusioni sul circuito spagnolo. Non stiamo parlando della stessa cosa. E possiamo fare l'errore di pensare che non siamo in forma quando in realtà tutto va bene. La grande differenza per me è che il World Padel Tour è una competizione totalmente diversa. Siamo nel mezzo di un centinaio di giocatori di alto livello e dobbiamo fare un posto. ci vuole tempo, ma ci alleniamo ogni giorno per quello.

Rimaniamo su diverse vittorie contro la prima coppia francese e speriamo di trovare presto il nostro primo posto nella gerarchia francese grazie a questo titolo a Valenciennes per il FFT PADEL TOUR.

  • Abbiamo l'impressione che questo sia il classico che tutti si aspettano ...

Cercheremo di essere presenti più spesso con Bastien durante le tappe del FFT Padel Tour. Ma abbiamo anche un calendario internazionale che potrebbe farci perdere qualche passo. È un peccato. Dovrebbero esserci maggiori consultazioni tra le autorità francesi e quelle del World Padel Tour in modo che in futuro ciò non accada più.

È vero che stiamo costruendo una buona opposizione contro i parigini Benjamin Tison e Adrien Maigret. è una sana resa dei conti. Ma attenzione, la concorrenza in Francia è sempre più importante. Vi ricordo che c'era la coppia franco-spagnola Bernils / Scatena, i fratelli di Benito, Moreau / Ritz, Authier / Lopes… E più avanziamo nell'anno, più complicato sarà arrivare alla fine di ogni tappa.

Franck Binisti

Franck Binisti scopre il padel al Pyramid Club di 2009 nella regione di Parigi. Da allora il padel fa parte della sua vita. Lo vedi spesso in tournée in Francia andando a coprire i grandi eventi di paddle francesi.