Jérôme Bécasset e Jean-Marc Herard effettueranno uno zoom giornaliero su una lega e sui suoi rappresentanti per i campionati francesi di padel al Padel Club di Lione (Padel Central). La lega della Linguadoca Rossiglione è sotto assedio.

ragazze languedoc

Percorso 1 / Fitness

Line MEITES (LM): tennista fin da giovanissimo, mi sono fermato diversi anni prima di portare la racchetta verso gli anni 23 ... Ho trascorso il mio BE 1er e poi 2eme a Grenoble. Insegno a Tolosa dal 2015, dopo alcuni anni trascorsi a Perpignano.

Emmelien LAMBREGTS (EL): Gioco a tennis da alcuni anni, presto 38, regolarmente e regolarmente, alcune interruzioni dovute alla gravidanza, altre a lesioni. Classificato 4 / 6.

2 / La scoperta di Padel

LM: Ho avuto la possibilità di scoprire questo sport ci sono circa 15 anni, a Nizza, quindi durante gli anni 10 non ho visto o avuto accesso ai campi da paddle fino a un'animazione estiva di scoperte e iniziazione, a St Cyprien. L'anno seguente, il TC Mas costruì un campo per il mio più grande piacere!

EL: Da 2013 al TC du Mas di Perpignan.

3 / Esperienza e obiettivi

LM: Sono 3ans che suono regolarmente con diversi partner uomini o donne ... come il mio programma effettivamente consente !! Voglio confrontarmi con i giocatori più spesso, perché poche ragazze giocano per ora. Spesso siamo costretti a giocare con i ragazzi; Penso che il gioco sia diverso tra le ragazze!

EL: Ho lasciato il tennis a beneficio del padel, che è ai miei occhi, uno sport molto giocoso, amichevole e accessibile a un vasto pubblico!

4 / Quale club?

LM ed EL: il Tennis Club du Mas, Perpignan

5 / Il tuo partner?

LM: Abbiamo iniziato insieme ... naturalmente perché giochiamo già insieme come una squadra di tennis, purtroppo le opportunità di allenarsi insieme sono rare.

EL: Con Line abbiamo iniziato a fare tornei locali sin dall'inizio, beneficiamo della nostra esperienza nelle partite delle squadre di tennis; e comunque, è il migliore!

6 / Corso durante le qualifiche regionali

LM: C'erano solo squadre 3 registrate ... inclusa una squadra alle prime armi. È un peccato, speriamo di incontrare più opposizione l'anno prossimo.

EL: Le qualifiche sono state trascorse in una giornata al Grand Stade di Saint-Cyprien
7 / Ambizioni e prognosi per la finale

LM: Vai il più lontano possibile ovviamente !! Riporta la tazza 🙂

A lungo termine, vorrei avere la possibilità di allenarmi e progredire per partecipare a tornei internazionali! Conosco pochissime ragazze per il momento nel padel ... e temo tutti perché so che c'è molto più forte di noi.

EL: Per queste fasi finali, speriamo di andare il più lontano possibile e soprattutto di divertirci! Personalmente non conosco le altre squadre perché è la volta di 1er che faccio un torneo fuori dal campionato Linguadoca-Rossiglione, di solito faccio tornei / partite squadre dall'altra parte del confine , in Spagna.

8 / Messaggio per gli avversari

LM: Attenzione, eccoci qui. !

ragazzi languedoc

Percorso 1 / Fitness

Jean Pascal PELLICER (JPC): A differenza di molti giocatori di paddle, la mia carriera nel tennis è quasi inesistente da quando vengo dal rugby e dallo sci. Nel rugby sono stato selezionato nella squadra nazionale, a livello junior, mentre giocavo all'USAP. Nello sci alpino, campione regionale più volte e 4ème nel campionato di Francia junior in slalom e discesa.

Erwan NICOL (EN): Young Ho praticato tennis e ping-pong e poi sono andato a pallavolo, che ho praticato a livello professionale. Ho quindi preso il tennis e ho iniziato il padel, in 2013.

2 / La scoperta di Padel

JPC: 3 anni fa ora gioca una partita a Squash nel tennis club del Mas de Perpignan.

IT: Ho scoperto il padel grazie al mio club che è profondamente investito in questo sport, due anni fa a Perpignan

3 / Esperienza e obiettivi

JPC: Sono diventato "dipendente" dal padel, suono quasi tutti i giorni (mai più di 3h). Prospettiva: migliorare ovviamente e soprattutto provare piacere a battere i catalani del sud.

IT: Il mio posto è quello di una persona che prima si diverte e vuole progredire a poco a poco.

4 / Quale club?

JPC: Nello splendido Mas club di Perpignan

EN: fattoria del tennis club a Perpignan

5 / Il tuo partner?

JPC: Abbiamo iniziato quasi allo stesso tempo il padel, non giochiamo tutti i tornei insieme perché proviamo a mescolare le squadre e ad evolvere con altri giocatori.

Perché lui? semplicemente perché è un bravo ragazzo ed è molto, molto difficile! Preferisco averlo come compagno di squadra piuttosto che come avversario.

IT: JP non è il mio solito partner, ma è una persona davvero simpatica con cui passo sempre un bel momento, oltre ad essere un giocatore appassionato e di successo.

6 / Corso durante le qualifiche regionali

JPC: Un giorno è andato tutto bene per noi, nella finale abbiamo avuto una partita equilibrata contro 2 Kevin, che saluto di passaggio. Eccoci a Lione. Mi dispiace solo che la mia amica Alsina non sia riuscita a qualificarsi.

IT: Nulla da segnalare, tutto è andato abbastanza bene.

7 / Ambizioni e prognosi per la finale

JPC: Siamo concorrenti di Erwan, veniamo a Lione per onorare la nostra bellissima regione. Conosciamo ovviamente alcuni avversari, ci sono giocatori molto bravi, Carity / Hall per esempio.

IT: Divertirsi ed evolversi contro giocatori di altre parti. Conosco pochissimi giocatori.

8 / Messaggio per gli avversari

JPC: Fai attenzione a non prendere una palla da Erwan nei glutei: punge!

IT: Che vince il migliore

Jerome Becasset

Jérôme Béasset è il Paquito Navarro della squadra Padel Magazine. Offensivo su tutti gli argomenti del mondo del padel, torna su molti argomenti con un occhio sempre attento.