Game4Padel è una società creata nel 2018 e situata in Edimburgo, la sua attività principale è legata alla costruzione di Padel e la commercializzazione di articoli per la pratica del Padel Regno Unito.

Attualmente, l'azienda ha ambasciatori che lavorano per promuovere la pratica nel Regno Unito, tra cui il Campione olimpico e vincitore degli US Open e Wimbledon, Andy Murray.

"È fantastico per i giovani praticare una varietà di sport e il Padel è un gioco veloce che è ottimo per sviluppare la coordinazione occhio-mano e la padronanza della racchetta“. Andy Murray

1,3 milioni di sterline iniettate

La società ha ricevuto importanti investimenti commisurati allo sviluppo del Padel Regno Unito. Il primo investimento in inizio 2019, poi un altro in marzo 2020, ha consentito alla società di disporre del terreno da Cardiff a Westfield Londra.

Il piano per il futuro è continuare l'espansione degli inglesi Padel. Con un nuovo investimento di 1,3 milioni di sterline, È prevista la creazione di 300 nuovi tribunali nei prossimi cinque anni. il Padel Il boom è un fenomeno globale, lo sport sta diventando sempre più popolare e il Regno Unito non fa eccezione.

Padel uk

"Associazione Legge Tennis“, L'organo di governo di padel, prevede un aumento del 400% del numero di tribunali nazionali di Padel ora fino al 2023.

Michele Gradino, co-fondatore e CEO di Game4Padel, è fiducioso nello sviluppo di Padel britannici e raccogliere la sfida del futuro. Rispondi alla richiesta è la sfida principale per questa nuova azienda che ha solo 4 anni di esperienza.

"Le Padel è a un punto di svolta nel Regno Unito, in termini di partecipazione e popolarità, e miriamo a svolgere un ruolo importante nella sua crescita nei prossimi anni, utilizzando le nostre conoscenze e competenze per sviluppare le migliori strutture nelle migliori posizioni per il miglior esperienza utente complessiva!"Michael Gradon"

I colombiani lo adorano padel ! Quindi sì, non siamo i migliori, ma l'importante è partecipare. Hai capito, sono il chico che viene da Bogotà e ho intenzione di segnare il padel della mia impronta con Padel Magazine.