Una notizia terribile per i francesi e necessariamente per il settore paddle: Olivier Véran, il ministro della Salute ha annunciato a piano rinforzato per combattere COVID-19, questo mercoledì sera.

Questa mattina possiamo fornirti maggiori dettagli sulle conseguenze di questo piano.

Toulouse P2000 Padel Club: Possibile?

11 grandi città sono direttamente interessate dal piano messo in atto dal governo e da questo lunedì 28 settembre. Apprendiamo che le città hanno già adottato restrizioni per questo fine settimana. Le città interessate sono: Lione, Nizza, Bordeaux, Parigi e la sua periferia interna, Lille, Tolosa, Saint-Etienne, Rennes, Rouen, Grenoble e Montpellier.

Come puoi vedere, la città di Tolosa, tra le altre, è nell'occhio del ciclone e la maggior parte delle restrizioni dovrebbe essere effettiva lunedì, anche se Europa 1 annuncia che molte città potrebbero implementare determinate restrizioni a partire da questo sabato. Il che significa che ci sono possibilità che la P2000 di Tolosa Padel Club essere cancellato. Brutte notizie per il club che dovrà certamente chiudere entro e non oltre lunedì come tutti i club di paddle indoor situati in “lzona di allerta potenziata".

Il P2000 non riunirà 1000 persone sul posto. L'evento rimarrà piccolo rispetto agli eventi più grandi. Non potremmo vedere questa operazione in corso almeno per tutto il fine settimana? Soprattutto da domenica si svolgeranno solo le semifinali e le finali. Incrociamo le dita. Anche se la sicurezza prevale su tutto il resto e la FFT ha dimostrato che il principio di precauzione è il suo leitmotiv.

Per i giocatori, questa è necessariamente una brutta notizia, anche se le conseguenze finanziarie devono essere prese con il senno di poi quando vediamo le conseguenze sull'economia generale dei nostri centri di paddle.

"lzona di allerta potenziata"Dovrebbe durare almeno 2 settimane. Ciò significa che i club potrebbero ancora una volta soffrire finanziariamente se questa misura continuerà nel tempo.

Il P2000 di El Padel Anche il Club de Wambrechies in programma dal 9 all'11 ottobre potrebbe subire un impatto diretto se il governo non noterà un miglioramento della salute.

Stiamo parlando solo dei principali eventi di paddle qui. Ma la cosa più grave è la vita dei club interessati da queste nuove misure. Quali conseguenze per i nostri centri? La FFT sarà in grado di intervenire in modo più efficace per i centri gravemente colpiti? Il governo metterà in atto piani specifici per sostenere i settori che affrontano un problema gigantesco?

Annullata la National Tennis Cup

Il più grande evento di tennis amatoriale del mondo non si svolgerà quest'anno. Troppo complicato, troppo rischio. Christophe Lesage vuole rimanere positivo pensando al prossimo anno. Lo stesso per la Nazionale Padel Coppa che quindi non si ripeterà quest'anno.

È una grande tristezza annullare per la prima volta le finali della National Tennis Cup in 33 anni di esistenza. Una 33a edizione che quindi non avrà luogo. Ma tutti gli appassionati di tennis e paddle si incontrano già l'anno prossimo al Cap d'Agde International Tennis Center.

National Tennis Cup a Cap d'Agde: annullata

Un piano rinforzato che farà male

Franck Binisti

Franck Binisti scopre il padel al Pyramid Club di 2009 nella regione di Parigi. Da allora il padel fa parte della sua vita. Lo vedi spesso in tournée in Francia andando a coprire i grandi eventi di paddle francesi.