Il coronavirus ha già cambiato il mondo. Non saremo più gli stessi dopo questa epidemia.

I nostri nonni hanno vissuto la guerra, avremo vissuto una delle più grandi crisi di salute che il mondo abbia vissuto.

Dobbiamo già piangere i nostri morti. Ma possiamo anche piangere vite che collassano con la completa cessazione della vita aziendale.

È secondario, alcuni direbbero. Eppure oggi le famiglie affrontano una crisi economica che nessuno avrebbe potuto prevedere.

Come spesso, la realtà va oltre la finzione. E questa volta avremmo preferito fare a meno di questo adagio!

Di fronte a questa osservazione mortale, cosa dovremmo fare? Smetti di sperare? Smetti di ridere a causa della gravità delle circostanze?

Ognuno ha il proprio modo di affrontare. Nessuno giudicherà. Abbiamo scelto di continuare a lavorare su Padel Magazine e talvolta persino a giocare con autoironia o a diffondere informazioni insolite.

Buona fortuna a tutti e ovviamente restiamo a casa.

Franck Binisti

Franck Binisti scopre il padel al Pyramid Club di 2009 nella regione di Parigi. Da allora il padel fa parte della sua vita. Lo vedi spesso in tournée in Francia andando a coprire i grandi eventi di paddle francesi.