Mario Hernando, direttore generale di World Padel Tour ha fatto un'intervista per il quotidiano “Expansion”, parla di argomenti interessanti, come la redditività del WPT.

Un motore in meno nel 2020

Durante una stagione atipica segnata dalla pandemia, il World Padel Tour ha dovuto ridurre il numero di tornei previsti per quest'anno: 25 alla base, 11 alla fine. A differenza di altri sport, il WPT è stato in grado di adattarsi alla situazione e consentire lo svolgersi del campionato. Per consentire agli eventi di svolgersi senza problemi, era imperativo andare a porte chiuse, mentre le entrate derivanti dai biglietti sono uno dei driver più importanti dell'economia di World Padel Tour.

“Abbiamo dovuto rimborsare le persone che avevano preso i biglietti per i tornei a porte chiuse, quindi le vendite dei biglietti per l'anno si sono rivelate inferiori dell'80% rispetto alle aspettative. . Per quanto riguarda i pacchetti VIP, siamo quasi in calo del 100% ... ", riconosce Hernando. Un duro colpo per i conti del circuito.

La strategia di World Padel Tour

Il circuito beneficia di numerosi sponsor, compreso uno che spicca, il gruppo Estrella Damm, principale azionista e “boss” del WPT.

Partner a cui dobbiamo aggiungere aziende riconosciute a livello nazionale e anche internazionale : El Corte Inglés, Adeslas, Lacoste Watches; e molti marchi dell'universo di padel, Bullpadel, Head, Nox ecc. Recentemente, una nuova partnership con il marchio automobilistico Cupra e la famosa Formentor, vettura ufficiale del circuito e vettura di diverse star del padel globale. Il marchio sta chiaramente scommettendo padel, i cui valori sono molto simili ai suoi.

“Siamo in grado di generare affari per i nostri sponsor, siano essi premium, funzionari o partner tecnici. Diamo loro una notorietà che consente loro di aumentare sistematicamente le loro vendite, motivo per cui le aziende che lavorano con noi hanno un ritorno sull'investimento superiore a sei volte la loro partecipazione! " assicura Hernando.

La strategia di World Padel Tour svilupparsi a livello internazionale non si basa esclusivamente sugli sponsor. Gli organizzatori che decidono di organizzare un tale evento al di fuori della Spagna beneficiano di tariffe ridotte, oltre alle mostre che promuovono l'evento. Ora concentrandosi sull'internazionalizzazione di padel inevitabilmente, vista la storia recente, avranno ripercussioni positive in futuro.

WOrld Padel TOur a porte chiuse Madrid

Una nuova fonte per generare crescita

Ti chiedi qual è la principale causa di reddito del World Padel Tour ?

Come ha detto Mario Hernando alla rivista Expansión: " Quest'anno, l'unico modo per aumentare il nostro volume d'affari è attraverso i diritti televisivi. Stiamo parlando di una crescita del 40% quest'anno, il che significa che le persone vogliono vedere i giochi! "

Attualmente in Spagna i diritti televisivi appartengono al canale televisivo GOL e il WPT ha siglato accordi con SKY Sports Italia, ma anche con Nordic, a riprova che lo spettacolo di World Padel Tour attrae un pubblico sempre più internazionale.

Ianiv Vodovosoff

Ianiv è andaluso. È appassionato padel da più di 10 anni ma anche nel marketing. Confronta, studia, collega lo sport al marketing, questa è la sua nicchia.