Come previsto, Adrien Maigret e Jean-Thomas Peyrou giocheranno insieme nel 2021 sul circuito francese. Spiegano le ragioni di questa nuova associazione.

Non il risultato del caso

Circuito di Maigret Peyrou padel françaisAdrien Maigret: “In realtà, questa associazione con JT non è casuale. Quando ho smesso di suonare con Benjamin Tison, l'ho fatto diverse opportunità compresi quelli di aver già suonato con Yann Auradou e JT.  Volevo giocare con uno di loro. Sono miei amici e volevo solo divertirmi con loro sul circuito francese.

Ma in quel momento, Yann era ancora nella fase di rodaggio sulla destra e JT sembrava un po 'indietro. Ho avuto la fortuna di avere l'opportunità di giocare con Robin Haziza. Questo periodo di transizione è stato perfetto: è uno dei migliori giocatori di destra e ci siamo divertiti insieme nonostante la crisi sanitaria.

Giocare con Robin è stata la scelta della sicurezza. Ha un'enorme esperienza. Se avessimo avuto grandi risultati, se fossimo stati campioni di Francia, avremmo necessariamente continuato insieme. Ma la crisi c'è. Abbiamo vinto 2 P1000 e poi abbiamo avuto questo complicato passaggio al P2000 al Club des Pyramides dove oÈ un torneo nella media in termini di livello di gioco, inoltre abbiamo sofferto di regolamenti che cambiano continuamente. Abbiamo perso contro un grande Andrés Britos, nettamente sopra tutti, e un Jérôme Inzerillo che ha fatto una bella partita con un pubblico impegnato nella sua causa. Questa partita ci ha ferito un po '. Penso che siamo rimasti fedeli ai nostri risultati, al nostro status. Sono arrivato mal allenato e si è visto sul campo. È un peccato perché avremmo potuto fare di meglio, questo è certo.

adrien maigret e robin haziza

Quest'anno c'era chiaramente una scelta da fare: JT o Yann. In realtà, la decisione è stata complicata da prendere perché ancora una volta sono amici. Ho provato a prendere i pro ei contro, e poi alla fine, ho convalidato con JT. Sentivo che c'era di più da guadagnare per il mio gioco. E soprattutto c'era dietro questa associazione con JT, un motivo extra-sportivo con la JT Academy che mi interessa molto ".

"Volevo giocare con Adrien "

Jean-Thomas Peyrou: “Capisco perfettamente il ragionamento di Adrien. L'anno scorso la nostra eventuale associazione potrebbe essere affrettata. Nel periodo 2019/2020, ci sono stati chiaramente grandi cambiamenti nel mio gioco e poi ho giocato con Max Bougouin. Un anno in cui mi sono allenato. E siamo riusciti a raggiungere la top 10 francese. Ho anche avuto buone prestazioni con Jean Michel Pequery e Max Moreau.

Ma in fondo alla mia mente volevo giocare con Adrien Maigret. Sapevo che poteva mettermi nella migliore posizione in campo. È un'enorme opportunità per giocare con lui. Da parte mia, dovrò continuare la mia evoluzione padelistic e che posso fare più cose di oggi. "

JT PEYROU tornano piramidi di dritto

Obiettivi: P2000, campionati francesi e squadra francese

Adrien Maigret: "I nostri obiettivi sono chiari: fare bene nelle P2000 e nei campionati francesi di padel. Vogliamo andare in finale e perché no di più. Il World Padel Tour, è dietro di me. Oggi il mio destino è sul circuito francese, anche se ci troveremo sicuramente negli eventi internazionali: faremo alcune tappe dell'APT Padel Tour e World Padel Tour. Sarà sicuramente una buona partita da giocare ".

Jean-Thomas Peyrou: "Ovviamente le ambizioni di oggi si stanno evolvendo. Sogno la Francia. C'è questo 8e luogo che non è così lontano. Durante i Campionati Europei di padel nel 2019 non ero lontano. Oggi giocare con Adrien è un'opportunità che devi saper cogliere. Spero davvero di poter raggiungere questo obiettivo finaleE se non ci riusciamo, non importa perché sto giocando con un amico, è soprattutto il kiffe ”.

Adrien Maigret: "JT ha un gioco molto interessante sulla destra. È uno dei migliori e penso che si sia avvicinato nel 2019 per far parte della squadra della Francia padel. Secondo me oggi c'è spazio a destra, ancora di più con questo cambio di posizione di Johan Bergeron che ha ribaltato un po 'l'organizzazione della squadra francese. Senza di me, penso che non fosse lontano da Justin Lopes quando ha sostituito Jérémy Ritz. Oggi è il 5e Giocatore francese in classifica e molto investito.

Oggi dobbiamo essere lucidi, c'è chiaramente una coppia preferita: Bergeron / Tison. Sarà la coppia da battere. On vorrà andare a prenderli! Ma loro sono professionisti, mentre noi, no, siamo semi-professionisti, abbiamo altri obblighi oltre al padel.

Dietro, molti di noi possono andare fino in fondo. È molto equilibrato. La concorrenza è molto dura lì. Pensiamo necessariamente alle coppie Lopes / Authier o Blanqué / Leygue ".

Previsioni di associazione per altri giocatori

Jean-Thomas Peyrou: "Vedo uno Scatena / Inzerillo sul circuito nel 2021. Francamente non è facile. "

Adrien Maigret: "Posso vedere una coppia vecchio stile solo per i campionati di Francia in padel tra Jérémy Scatena e Robin Haziza. Entrambi stanno cercando un giocatore. In seguito per Scat, anche Jérémy Inzerillo sarebbe una grande associazione. "

Lavora sul fisico

Adrien Maigret: "Uno dei motivi per scegliere la mia associazione con JT è l'istituzione della JT Academy. Al di là delle missioni che potrei svolgere nell'ambito di questa accademia, c'è la parte molto importante del lavoro fisico. "

Jean-Thomas Peyrou: "Abbiamo creato un'accademia professionale per i giocatori di padel. E Adri sta già beneficiando della sua organizzazione. Vorrei anche ringraziare molto la squadra in particolare Guillaume Pigache, l'allenatore fisico, Stéphane Matheu, l'allenatore mentale e Sébastien Oria il fisioterapista. Nicolas Trancart ha integrato la preparazione fisica dell'accademia. E il GRANDE PADEL Bordeaux, questa struttura pazza con cui abbiamo progetti a lungo termine. Anche i giocatori Thomas Vanbauce e Dorian De Meyer fanno parte del progetto. Conto su Adrien per aiutarli anche nella loro evoluzione all'interno dell'Accademia.

Jet peyrou inverso padel accademia

"Mi lascerà il mio posto"

Adrien Maigret: "Ho scelto JT perché mi lascerà il posto per terra. Con Robin, forse era il piccolo problema. Per il suo livello di gioco e la sua esperienza, mi ha lasciato meno spazio per ciò di cui avevo bisogno. Con Ben abbiamo condiviso la terra ...

Haziza Maigret Fly P2000 Piramidi

Mio fratello Julien mi ha lasciato molto spazio. E quando guardi indietro, ho giocato con molti giocatori in P1000. E queste vittorie le dobbiamo ad una semplice strategia: sono venuto a cercare palloni dal giocatore di destra. Il mio modo di suonare ha bisogno di ritmo, può succedere che perda l'equilibrio o mi senta meno a mio agio quando non prendo questo posto ".

Jean-Thomas Peyrou: “Oggi le mie prime partite devono essere più aggressive. Non devo perdere la mia prima qualità nel gestire la partita da dietro, ma possiamo vedere l'evoluzione del ruolo di un giocatore di destra. Devo anche riuscire a essere decisivo. SSe vogliamo andare il più lontano possibile, devo essere più d'impatto. "

Un gioco più fisico?

Adrien Maigret "Con JT, dovrò assumermi le mie responsabilità. E questo significa non pescare fisicamente. Dovrò allenarmi e occupare spazio.

Non ho il par 3 di Jérémy Scatena, la mia qualità non c'è più vibora e varietà tecnica ulna. Devo lavorare su questi punti di forza e acquisire coerenza.

servizio maigret haziza p2000 piramidi

E soprattutto dovrò essere in buona forma fisica. Se domani riuscissi ad essere forte fisicamente come 2 o 3 anni fans, Lun padel non sarà più lo stesso.

Questa associazione, la vedo come un nuovo inizio. Oggi non siamo attesi. Per me è come una nuova sfida. C'è tutto da guadagnare lì.

Blanqué / Leygue, la coppia del futuro?

Adrien Maigret : "Vedo l'associazione Blanqué / Leygue più come una scommessa a lungo termine."

Jeant-Thomas Peyrou: "Sono due giovani giocatori che hanno tutto per diventare un'ottima coppia. Bastien è un professionista e Thomas cambia squadra. Sono due giovani che scommettono sui prossimi 2 o 3 anni. E che sperano in un titolo di campioni di Francia. Questi due giocatori hanno un enorme potenziale insieme. "

Piacere prima di tutto!

Adrien Maigret "La nostra sfida non ha nulla a che fare con altri cambiamenti che possiamo vedere sul circuito francese. Con JT non è affatto la stessa cosa, c'è meno dal lato sportivo anche se vogliamo andare il più lontano possibile ".

Jean-Thomas Peyrou: "La nozione di piacere è centrale nel nostro progetto: ma il team francese rimane nel mirino. Se non ci sono i risultati, va bene. Non cambierà molto. "

Xan è un fan di padel. Ma anche il rugby! E i suoi post sono altrettanto incisivi. Preparatore fisico di diversi padel, scopre post atipici o tratta argomenti di attualità. Ti dà anche alcuni suggerimenti per sviluppare il tuo fisico per il padel. Chiaramente, impone il suo stile offensivo come sul campo di padel !