Anche se l'anno è stato molto difficile e le prospettive per il 2021 non sono buone, l'aumento padel in Francia è un fenomeno così potente che lo sport continua a crescere. Concentrati sul numero di classificati.

La barra degli 11.000 classificati superò

CALCOLI CLASSIFICHEDAMESSIGNORITOTALE
OCTOBRE 2015107578685
OCTOBRE 20162111.4551.666
OCTOBRE 20174302.8133.243
SEPTEMBRE 20187714.0894.860
SEPTEMBRE 20191.0706.5117.581
SEPTEMBRE 20201.4799.02010.499
 Ottobre 20201.5429.37510.917
Novembre 20201.5389.67011.208
 Dicembre 20201.5389.67011.208
Gennaio 20211.5389.67011.208

Le numero di concorrenti in Francia ha continuato il suo aumento lineare nonostante la cancellazione della maggior parte degli eventi.

La 11 marchi è stato raggiunto a novembre. Le classifiche sono state successivamente bloccate, per riconferma nazionale, e chiusura dei club.

Una parità inefficace

I divari si stanno allargando tra i concorrenti. Questa è la realtà attuale ed è la dinamica che il padel non vuole seguire. A novembre è stato anche notato un calo del numero di giocatori classificati.

Oggi le donne rappresentano solo il 13,7% di quelle classificate in Francia.

Un alto tasso di classificati

Il tasso di concorrenti rimane elevato rispetto al numero di giocatori previsto (circa 80 giocatori).

È quindi quasi il 14% dei praticanti di padel sarebbe classificato, e questa cifra è molto alta rispetto al nostro vicino spagnolo, per esempio.

Ciò è spiegato dal fatto che il file padel non è ancora democratizzato in Francia e troppo poco aperto al grande pubblico. Pertanto, una parte significativa degli attuali praticanti sono grandi appassionati che giocano in competizione.

Lorenzo Lecci López

Dai suoi nomi possiamo intuire le sue origini spagnole e italiane. Lorenzo è un plurilingue appassionato di sport: giornalismo per vocazione ed eventi per adorazione sono le sue due gambe. La sua ambizione è quella di coprire i più grandi eventi sportivi (Giochi Olimpici e Mondiali). È interessato alla situazione di padel in Francia e offre prospettive di sviluppo ottimale.