La FFT ha un file fortuna incredibile: nel 2014 si sta formando l'onda del padel. Qualunque cosa faccia, il il padel cresce in tutto il mondo. E la Francia non fa eccezione. La sua più grande fortuna: i suoi club e dirigenti ci credono e sono in prima linea.

E nonostante i numerosi avvertimenti, la Francia ha una politica diversa dai paesi emergenti come la Svezia. Dovremmo trarne più ispirazione?

Quindi sì, se questo è misurato a breve termine, la Francia ha risultati migliori negli eventi internazionali. E la Svezia è ancora indietro. Buono per noi, ma a volte attenzione alle apparenze.

L'impressione di molti giocatori di paddle: mettiamo il carro davanti ai buoi.

La FFT aiuta i nostri migliori giocatori francesi. La squadra francese può beneficiare della forza della sua Federazione. Ma ricordiamoci comunque che il livello acquisito dai giocatori di oggi: lo devono soprattutto a se stessi e al loro coraggio. È un'opportunità per la FFT di avere questi giovani che lottano per la loro passione.

La FFT è troppo focalizzata su la parte d'élite? Ovviamente deve continuare quello che sta facendo. Ma non dovrebbe fare meglio? prepararsi per il futuro con la creazione di giocatori di paddle. La Svezia sta costruendo un'enorme base di giocatori di paddle, appassionati e iniziati. Il padel è reso popolare dalla base e non dall'élite del paddle svedese.

Il lavoro dei club francesi è incredibile. Ma possiamo avere l'impressione che questi grandi promotori del padel francese siano a volte trascurati, dimenticati ... Peggio: vogliamo dire loro di interrompere questo lavoro promozionale.

Prima di qualsiasi altra strategia o desiderio, la FFT dovrebbe quasi prima mettere il pacchetto sulla comunicazione di questo sport prima di investire (e questo è molto buono comunque) sulla creazione quasi sistematica di un campo da paddle in club affiliati senza uno studio serio e serio sulla zona geografica e sulle sue esigenze o su un circuito francese d'élite che ha mostrato i suoi limiti e che deve essere completamente ripensato.

L'eccezionale torneo delle Piramidi tenutosi lo scorso settembre è stato sicuramente uno dei maggiori successi per la FFT. Con club e partner può quindi fare cose eccezionali.

L'investimento c'è. Ma la strategia deve essere rivista dalla FFT. E se fosse iniziato delegando molte più borse di studio ai club per sviluppare il padel?

Perché ? Siamo solonella sua infanzia. Dobbiamo rimanere modesti e parlare con la base, con tutti i nuovi arrivati.

La FFT ha bisogno di glitter, ma dovrebbe soprattutto iniziare dall'inizio: fidarsi di chi deve il successo del nostro sport in Francia e realizzare importanti campagne pubblicitarie nazionali su questo sport.

Team Padel Mag

La squadra Padel Magazine cerca di offrirti dal 2013 il meglio del padel, ma anche sondaggi, analisi per cercare di capire il mondo del padel. Dal gioco alla politica del nostro sport, Padel La rivista è al tuo servizio.