Molto recentemente il chile era al centro delle novità con ilStoria di Federico Chingotto bloccata durante le vacanze a causa di un test positivo coronavirus quando ha dovuto fare un'esibizione. Ma la vera informazione è che il padel in Cile sta assumendo un'altra dimensione.

L'evoluzione di padel mondo sembra essere un corso di storia universitaria. Abbiamo paesi sviluppati, paesi in via di sviluppo (BRICS) e paesi sottosviluppati. Ora dovremmo aggiungere il chile alla categoria dei paesi in via di sviluppo, con Svezia, Italia, Portogallo e altri.

Il settore privato fornisce lo slancio

“Abbiamo giocato padel in Cile, ma è davvero aumentata con la pandemia. È stato uno dei primi sport a poter riprendere”., spiega Joaquín Aguad, giocatore di padel per molti, molti anni in Cile. Le sue parole ci ricordano la situazione in Italia, che ha conosciuto un boom con la pandemia.

“Vediamo molti club aprire, sempre più eventi. Ma l'impulso è davvero privato. È anche il suo lato economicamente redditizio che aiuta il padel sviluppare. "

Questo è il motivo per cui i marchi vedono questo paese sudamericano come un grande mercato potenziale. Sempre più eventi consentono ai cileni di vedere le celebrità del padel.

“Non abbiamo mai visto una crescita così aggressiva come quella di padel. Attualmente sono 15 i giocatori attivi, circa 000 campi a disposizione e nei club la domanda è aumentata di circa il 500% tra il 300 e il 2018”, premere Fanny Spinoza, rappresentante di Drop Shot in Cile.

 

Allenare i giocatori di domani

“A livello di federazione non è sufficientemente sviluppato. Non dispone di risorse sufficienti, ed è per questo che non abbiamo un circuito nazionale. Questo rimuove la professionalità dallo sport. È vero che la federazione si sta impegnando per cercare di organizzare le gare ma a questo livello la strada da fare è ancora lunga. Le alleanze con le altre federazioni sono state molto buone per poter disputare tornei FIP"., continua Joaquín Aguad.

È vero che stiamo vedendo sempre più giocatori cileni sull'APT Padel Torre, o sul World Padel Tour con in particolare Javier Valdes, ma Joaquín lo sa, sono i bambini di oggi che faranno i campioni di domani.

“Professionalmente, al momento ci mancano ancora alcune cose. Abbiamo giocatori molto bravi ma non si allenano abbastanza. Adesso i più piccoli stanno iniziando a giocare e penso che tra qualche anno alcuni di loro potranno essere professionisti”.

Una mostra con Juan Lebron

Dall'11 al 12 gennaio si svolgerà il “Pala Tour Fest”, manifestazione di padel Cileno che conterà con la presenza del numero 1 del mondo, Juan Lebron. Molti altri giocatori come Federico ChingottoSi esibiranno anche Luciano Capra, Miguel Lamperti, Juan Martin Diaz, Lucas Campagnolo e Javier Valdes.

Juan Lebron

“Non puoi perderlo, starò con altri grandi giocatori. Sarà un evento straordinario ed è la mia prima volta in Cile, quindi coglieremo questa opportunità ", ha detto Lebron in un video sui social media.

 

Dai suoi nomi si possono intuire le sue origini spagnole e italiane. Lorenzo è un poliglotta appassionato di sport: giornalismo per vocazione ed eventi per culto sono le sue due gambe. È il gentleman internazionale di Padel Magazine. Lo vedrai spesso in varie competizioni internazionali, ma anche nei principali eventi francesi.